Il Blog

Dialogo? Kaputt

In Politica on febbraio 10, 2009 at 3:56 PM

“Il dialogo e’ finito”,cosi’ si e’ espressa ieri la senatrice Finocchiaro in un raro momento di rabbia civile.

Era ora.
Il dialogo non doveva esserci neppure prima,quando v’era la bufala delle impronte ai bambini Rom,quando si e’ legiferato sui medici che devono svolgere il compito delle forze dell’ordine,quando si viene a conoscenza che viviamo con una carta costituzionale filosovietica,quando si approvano in 4 giorni i lodi Alfano o i finti aiuti di stato,quando si e’ promulgata la nuova legge elettorale , quando si e’ esautorato il parlamento a colpi di fiducia o quando si mettono migliaia di teneri soldati nelle strade e gli stupri triplicano.

Ce ne sarebbe per una sommossa popolare o quantomeno per una sana disobbedienza totale.

Il sindaco di Vicenza dice no al Dal Molin,Veltroni dice si’ al Dal Molin.
La Binetti dice no al testamento biologico,Veltroni dice si’.
Chiamparino dice si’ alla creazione di un partito su base regionale,Veltroni dice no.

Capisco il pluralismo,e’ l’essenza della democrazia,ma qui si va oltre,qui siamo ai poli opposti con la stessa tessera di appartenenza politica.Uno dice bianco,l’altro nero.
E il vatusso mancato ci sguazza gioioso.

Non riusciamo MAI a dare un giudizio unanime,credo sia la nostra pecca piu’ deleteria; cosi’ abbiamo regalato il paese a dei bifolchi,che con un’opposizione piu’ compatta non riuscirebbero a governare neppure i loro bisogni fisici.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: