Il Blog

Giaccati e incravattati

In Politica on marzo 31, 2009 at 1:18 PM

Li avete visti?
Giaccati,incravattati e incipriati.Se poi la cipria e’ assunta per via nasale salgono di grado.
Sono i giovani che il congressofarsa del “nuovo” partito del popolo ci ha presentato durante lo scorso,uggioso,fine settimana.

Ripetitori che a fatica riescono a pronunciare una frase con piu’ di sei sostantivi,poi si devono fermare ,ripensare a cio che hanno appena detto,poi qualcuno balbetta altri tre sostantivi,sempre fissando l’obbiettivo nella speranza di avere la cravatta in ordine.
Ne ho ascoltati una decina,ripetono all’unisono che “Silvio e’ il salvatore”,da che cosa,a parte i gli orchi stalinisti,non e’ dato sapere.

Ricordo come fosse oggi un Fini trentacinquenne che parlava a braccio in aula.
Questi giovani pidiellini non ne valgono un centesimo.
Sono abbastanza certo che persino il nano,dopo la sfuriata da superuomo,sia rimasto deluso dalla portata politica dei discorsi dei giovani ripetitori.
Uno di questi,preso da estasi mistica,e’ riuscito a borbottare “Darei tutto per lui”.
Ecco,caro,comincia con il dare il culo a Cicchitto,poi tutto il resto viene naturale.

Sembianze umane,per il resto dei microprocessori malfunzionanti.
Messa cosi’ c’e’ veramente da sperare che  i LaRussa,i Gasparri,i Bonaiuti non invecchino piu’.
Preferisco il confronto con un fascista reazionario che non con queste amebe,dotati di un unico ideale:”Apparire”.
Poi li trovi al bar e ti squadrano dalle scarpe al rimmel per vedere se sei accettabile,parcheggiano il Boxter nel posto degli handicappati perche’ fa trend,leggono(focus),si informano(tg4 e novella2000) e sognano una cena a Arcore,senza immaginare che probabilmente farebbero parte del menu’,non certo dei commensali.

Egoisticamente dovrei rallegrarmi di questa futura classe dirigente,si vincerebbe a mani basse qualsiasi tornata elettorale,ma non ce la faccio,sono troppo attaccato a questo paese e mi spiace da morire dover prendere atto di una generazione imbelle,inutile e copiatrice.Se non altro quella precedente almeno gli affari propri sapeva gestirli,questi qui nemmeno quelli.

Peccato,avrei sperato di intravedere un piccolo Almirante,o un De Gasperi in fasce.
Povera Italia.

Il video di Tolleranza Zoro

  1. Caro zac,
    è un grosso errore pensare che le teste vuote siano tutte da una parte; ce ne sono certamente anche lì, ma il vero problema, per il nostro Paese, è che ce ne sono da tutte le parti (destra, sinistra, centro, in alto e in basso). Ed il problema, volenti o meno, è che i nostri politici sono lo specchio dell’Italia. I nostri cari vecchi dicevano che “ognun gà quel che se merita!”. Sante parole.
    Sai come la penso: ognuno deve prima guardare in casa sua….ed è già abbastanza lungo come lavoro……

  2. Ti consiglio di ascoltare un qualsivoglia intervento di un giovane di sinistra.poi trai tutte leconclusioni che vuoi.il problema e’ che se aspetti di vederlo su rai(media)set fai tempo a diventar nonno.

  3. Scusa se mi ripeto, ma non capisco perchè se ascolto un intervento di un giovani di sinistra colgo cultura mentre se acsolto un giovane di destra colgo ignoranza: ma dove sta scritto? Ma li vedi certi personaggi della sinistra? Propaganda pura e bella!
    Ripeto: non esistono teste vuote da una parte sola, esistono teste vuote punto e basta! Io non devo sentire proprio nulla su Rai o Mediaset perchè per fortuna non è guardando la tv che mi faccio le mie idee. se invece pensi che gli italiani si facciano influenzare così tanto dalla televisione, beh allora vale ancor di più il vecchio detto “ognun gà quel che se merita!”.

  4. Risulta quindi logico pensare che tu non abbia mai sentito un discorso di un giovane di sinistra,tantomeno un discorso di un giovane pidiellino,viceversa ne trarresti le giuste ed evidenti differenze.
    Per quanto mi concerne posso consigliare di guardare,ogni tanto,red tv o youdem tv.
    Per quanto concerne la sponda opposta,be’, li’ basta vedere qualsiaisi tv regionale quando v’e’ un pseudo dibattito sugli immigrati che portano la peste o su Roma ladrona o su i “terroni” che non lavorano.
    Puro populismo.Appunto.

  5. Allora non ci capiamo: io non devo guardare nè rete 4, nè red tv per farmi delle idee!!! Ne ho sentiti di discorsi di gioveni di sinistra, anche tanti,come tanti sono anche quelli di destra, e posso assicurare per l’ennesima volta che di teste vuote ce ne sono da tutte le parti.
    Se proprio vogliamo, sarebbe meglio che la gente lasciasse stare le tv e usasse un po più il proprio cervello……

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: