Il Blog

La Sag(r)a e’ finita

In Politica on ottobre 12, 2009 at 9:52 am

Piano d’espansione.
Sino a ieri i “Nemici” del vatusso mancato nella carta stampata avevano due nomi:”Repubblica” e “Unita’”.
Da oggi si e’ deciso di fare un salto transnazionale.
I “Nuovi Nemici” sono piu’ numerosi:
The Guardian, El Mundo, The telegraph, The Indipendent, Financial Times, El Pais, Le Monde, Bloomberg, Al Jazeera, Deutsche Zeitung, Reuters, The Economist, The Australian, La Nation, Le Figaro, Die Welt.
Sono solo alcune testate che hanno dedicato la prima pagina al nostro clown nell’ultimo mese.

Ci tocca pure sentire che devono essere stati Scalfari e la De Gregorio a telefonare all’estero per “Sputtanare” il premier “Eletto dal popolo”.

Dev’essere che:
A) I suoi collaboratori piu’ attenti NON riferiscono al capo la rassegna stampa estera da almeno 15 anni.
B)Egli crede sul serio di essere amato a livello planetario, fatto salvo l’odio atavico di pochi giornalisti, giudici, scrittori, professori, poeti, medici, politici, diversi premi Nobel e quant’altro, poca roba.

Per fortuna l’Italia non si affaccia sul Mar Rosso, se no semestralmente assisteremmo alla separazione delle acque di biblica memoria.

Premier eletto dal popolo?
Fino a decreto contrario, in Italia, il Presidente della Repubblica nomina il premier per formare l’esecutivo,
qualcuno sarebbe cosi’ cortese da informare i propri conoscenti che, fra i primi ministri degli ultimi cinquant’anni, figurano De Mita, Goria, Ciampi, Spadolini etc.etc., nessuno eletto dal popolo, tutti nominati dal Presidente della Repubblica.

Ha ragione la Lario, e’ malato.
Non solo perche’ sbava per delle diciottenni, e’ una malattia a piu’ ampio respiro, ricorda molto Napoleone all’Isola d’Elba, oppure Nerone e il suo cavallo, o ancora la moglie di Marcos nelle Filippine, che quando scappo’ con il jet personale ebbe a dire che il popolo l’amava ed era disperata per la propria collezione di scarpe (ca. 1500) che non aveva potuto recuperare.

Anche il suo elettorato l’ha capito, Fini pure, Letta l’ha scoperto per primo, Bocchino per ultimo.

E’ una corsa a tempo, ora cercheranno di reintrodurre l’immunita’ parlamentare per evitare la condanna “Mills”, ma e’ solo l’ultima nefandezza di un capitolo che dura da troppo tempo.
Non finira’ come con Craxi, ma c’andremo vicino, un uomo cosi’ illegittimo non si ricorda nella storia repubblicana, alla fine ne dovra’ rispondere non tanto ai magistrati rossi, quanto alla gente che lo ha adorato per anni e che, giocoforza, non finira’ di maledirlo una volta che non ci sara’ piu’.

Gli Italiani, brava gente, con il difetto di accorgersi sempre e solo troppo tardi di essere stati raggirati, al di la’ delle Alpi stanno cambiando opinione, prima ci consideravano dei guasconi simpatici, oggi siamo, ne’ piu’ ne’ meno,

Tenere creature.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: