Il Blog

Vent’anni

In Politica on novembre 10, 2009 at 10:15 am

Uno come l’on. Giovanardi andrebbe confinato in un isola ricolma di mandrilli eccitati.

Detto cio’, ieri erano vent’anni dalla caduta del Muro.
Ho avuto la fortuna di essere a Berlino prima e dopo.

Prima: si dormiva nella profonda periferia orientale, ostelli della gioventu’ a 5000lire a notte, cambio di vagone fra est e ovest, esibizione di passaporti al check point charlie, coprifuoco dopo le 23 in tutte le zone limitrofe ad Alexander Platz.
La sera e la notte la Zoostation si trasformava sino a reincarnare in tutto e per tutto il romanzo “Cristiana F.”.
Da una parte le Trabant, dall’altra le Mercedes, da una parte i Bratwurst, dall’altra i McDonald’s.
Da una parte il silenzio assordante, dall’altra il caos inascoltabile.
Dall’est il muro pareva il perimetro di Guantanamo, dall’ovest le paratie che delimitano un circo equestre.
Tedeschi di qua, tedeschi di la’.

Dopo: appena caduto, il muro ha scoperchiato l’immaginazione repressa di tutto l’est, ti capitava di vedere intere famiglie scendere dalla metro con lo sguardo di chi aspetta di vedere l’imponderabile, l’imperdibile, si chiamasse multisala o centro commerciale, file inaudite di persone che attendevano per entrare finalmente allo Zoo, con i bambini paralizzati dalla novita’.
E la birra,quella buona, quella che prima poteva essere comprata solo all’ovest, ora veniva considerata dagli abitanti dell’est come la manna, come un miracolo.
Tedeschi di qua, tedeschi di la’.

Sono passati vent’anni, ci sono tornato quest’estate, per chi l’ha vissuta e’ difficile anche solo da immaginare,
il muro e’ diventato un’attrattiva, se ne vendono pezzi piccoli a prezzi alti, Berlino e’ diventata un camaleonte, un giorno trovi un pub e il giorno dopo non c’e’ piu’, la spianata di Postdamer Platz e’ stata consegnata a Renzo Piano che l’ha restituita somigliante a una mega astronave, ovunque pullula ogni forma di arte e le razze, quelle tanto vituperate dai nonni dei tedeschi, si fondono per creare il piu’ grande quadro meticcio esistente oggi in Europa.

C’e’ un quartiere che non e’ cambiato, il Kreuzberg, che si sviluppa attorno a Oranienburgerstrasse, che fu occupato negli anni sessanta e ancora mantiene questo status; li’ puoi vedere i veri berlinesi, persone squisite, con gli sguardi intrisi di una bonta’ latente, quasi a voler chiederti scusa per quel che sono stati, e in ogni dove puoi scovare o una targa o una mostra o anche solo un murales che ti ricorda quanto bestiale puo’ rendersi un intero popolo agli ordini di un coprofago con i baffetti alla Charlie Chaplin.

La decenza con cui questa citta’ si raffronta con il proprio passato e la lungimiranza con la quale guarda al futuro dovrebbe essere d’esempio per tutti noi italiani, nessuno escluso.

Non troverai mai un Berlinese intelligente che si batte per “revisionare” il nazionalsocialismo, qui da noi ci sono onorevoli che scrivono libri per legittimare le porcate di mussoliniana memoria.

Come ebbe a dire J.F.K,

“ICH BIN EIN BERLINER”

  1. E’ una descrizione perfetta, ho ritrovato un sacco delle sensazioni provate, delle impressioni che ho avuto.
    Dio, quanto mi piace Berlino e abbastanza presto ci comprerò casa!

  2. Mi hai commosso, grazie.
    Se ti va’ fammi sapere l’indirizzo.

  3. forse è la città più vicina a marte..(ricordi?)…di quelle che ho visitato……

  4. Mica ho l’alzheimer, certo che ricordo,
    si trattava di pena capitale.
    Difatti, a Berlino da 60 anni nessuno, per nessun motivo, l’ha riproposta.

    Nel mentre, caro fratello, nel nostro comune i nonni vigili dichiarano:
    “i bambini sono in pericolo”

    Achtung,Achtung!!! Il bruto alle porte!!
    State tutti rintanati!!!
    Un nuovo mostro di Rostov!!!

  5. con questo post mi hai fatto venire di nuovo la Ostalgie.
    non fosse che domani mi devo svegliare alle 6, guarderei goodbye lenin.

  6. Film Splendido!!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: