Il Blog

TUBO CATODICO

In Politica on marzo 15, 2010 at 9:57 am

Il tubo catodico.
3 giorni addietro Gene Gnocchi, all’interno della trasmissione “Gnok calcio show” su Sky, se ne esce con :
“E’ ufficiale, v’e’ in corso da parte della Santa Sede un processo di beatificazione per la moglie di Jose Mourinho”.
Tempo un paio d’ore e testate giornalistiche come “El Pais” riportano la notizia come fosse reale.

Ieri, in Georgia, una TV fa’ vedere carriarmati russi sfilare lungo le vie della capitale Tbilisi e commenta che il Presidente Saakashvili e’ stato assassinato.
Quasi nessuno ha sentito che lo speaker aveva annunciato il servizio specificando che si trattava di una possibile visione futuristica.
In Georgia la gente si e’ riversata in strada e il panico totale ha assalito la popolazione.
Poi quando lo stesso tubo catodico ha avvisato che non ci si era capiti bene, tutti sono tornati a fare i loro affari come se nulla fosse.

Quando fu’ Orson Wells, dai microfoni radiofonici, ad annunciare i marziani sopra l’Empire State Building, per un giorno New York visse nella paura totale.
Si credeva che, a parte il primo Aprile, lo sketch di Orson fosse d’esempio per le generazioni future, nel senso di chiedersi sempre con le proprie conoscenze se si sta assistendo ad una raffigurazione della realta’ o della fantasia.

Il vatusso mancato, bisogna dare atto, conosce questo trucco puerile dagli anni settanta.
Ha interpretato meglio di chiunque altro la credulita’ popolare nel brevissimo periodo.
Ricordate quale e’ stata l’arma vincente alle ultime elezioni?
“Aboliremo l’ICI”.
Non lo disse nel bel mezzo della campagna elettorale, lo pronuncio’ come ultimo appello all’elettorato, durante l’ultima presenza possibile dentro al tubo catodico, con i titoli di coda che gia scorrevano.

All’adepto Minzolini la lezione e’ stata spiegata bene, al punto che l’Augustus nazionalpopolare a momemti lacrimava nello spiegare quanto sostenuto dall’ ipernano Brunetta:
“Quando parlo con la mia fidanzata al telefono mi esprimo in codici, e alla fine della conversazione saluto anche chi ci sta’ intercettando”
e ancora, questa volta il paralitico varesotto : “Silvio dovrebbe stare piu’ attento quando parla al telefono”.

Il messaggio che e’ passato e’: non c’e’ piu’ rispetto della privacy in questo paese governato dai giudici staliniani.

Il quesito che qualsiasi persona di buon senso dovrebbe elaborare e’: per quale cazzo di motivo personaggi che hanno la responsabilita’ della cosa pubblica dovrebbero preoccuparsi di quel che dicono al telefono?

E cosi’ il re degli Spot informa noi mortali. a colpi di Spot, infarciti di trucchi e illusioni, tanto cosa vuoi che duri uno Spot.

La mastodontica influenza del tubo catodico, tanto per citare l’ultimo caso, ha fatto si che l’ex sen. Di Girolamo si rivolgesse alle telecamere di Mediaset con le seguenti commosse parole:
“Sono vittima di una persecuzione assurda, sono completamente estraneo ai fatti e attendo di poter spiegare tutto ai magistrati.”
La sera stessa il galantuomo illibato di ogni peccato si e’ presentato a Rebibbia e, puta a caso, dopo 4 giorni di permanenza nelle patrie galere, distante dalle telecamere padronali, il maramaldo confessa, fra le varie, di essere il primo responsabile dell’apertura di piu’ di cento societa’ offshore per conto del nazi Mokbel.

Ovviamente, il tubo catodico, dopo 4 giorni, non parlava piu’ del Di Girolamo, la priorita’ era diventata il “Diritto di voto ai cittadini”.
Che, a onor del vero, viene sancito dall’art. 48 della carta costituzionale.

P.SMi ha molto incuriosito “La mia fidanzata” del Brunetta, confesso la mia ignoranza.
Al che l’ho cercata, mi aspettavo una versione moderna di Arnold o Danny de Vito.
Signorine, signore e signori, ecco a voi Titty, ogni commento risulterebbe superfluo.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: