Il Blog

Tre milioni. E un po’.

In Politica on giugno 4, 2010 at 7:31 am

“Ci chiamiamo Lega Nord per la Padania Libera, io dirigo una radio che si chiama Padania Libera, 3 milioni di persone ci hanno votato perche’ vogliono la Padania Libera, e la prima a chiamare cosi’ il nord Italia fu l’enciclopedia Treccani nel lontano e bla bla bla”.

Questo inno alla prosa farcita di fantasia l’ha prodotto l’eletta mente del Salvini Matteo.

Uno che, con i normali canoni civili, potrebbe ricoprire la carica di “Portiere di notte”, sen za la Rampling da sodomizzare.

Ma c’e’ dell’altro,
la frase riportata e’ stata detta a raitre, lineanotte, e il buon Mannoni ha subito girato il quesito, altro non era che la piu’ facile delle domande ( ” Le sembra possibile che ministri giurati alla fedelta’ della Repubblica Italiana auspichino la secessione della Padania?”), ad una scrittrice con il pelo sullo stomaco , giovane , sorridente, capace, Valeria Parrella.

La risposta vale da sola il prezzo del biglietto:

” Siete nati con lo slogan del ce l’ho duro, ma cosa vuol dire?
Da allora io non ho piu’ un pensiero su di voi, ho solo la convinzione che la Lega Nord non sia un partito, ma un gruppo di xenofobi, e questo e’ tutto quello che posso dire”.

Roba da applausi in standing ovation.
Abbattetevi le mani, anche se siete in ufficio, tuttalpiu’ dite che vi si erano informicolate.

Un balbettante Salvini Matteo ha replicato con ” Tre milioni di persone xenofobe?”

Rispondo io.
La risposta e’ si’.
Tre milioni e un po’, per l’esattezza.
Non vanno scordati i votanti di Forza Nuova, de La Destra e delle varie lighe e leghe sparse infra le valli prealpine.

Tre milioni e un po’ che odiano il prossimo a prescindere , essere xenofobi non significa necessariamente produrre saponette con l’arabo, e’ sufficente che tu sia di un altro borgo limitrofo.
Tre milioni e un po’ che cercano sempre e comunque il lato negativo delle persone, al pari delle comari di Winsor o di De Andre’ o di Goldoni, pronte sempre a sparlare del difetto altrui,
tanto quanto la convinzione di essere le uniche depositarie della verita’.

Sto scrivendo questo post da Barcellona, citta’ che ha un Parlamento regionale, che parla il Catalano, che fonde decine di razze e centinaia di costumi, dove la gente ha SEMPRE un sorriso a disposizione , anche se squattrinati.

Ieri sera passeggiavo per le Ramblas, non le vedevo da 21 anni, vi giuro che non sono riuscito a scovare NESSUNO vestito come un tronista, il che’ la dice lunga.

Poi la ricerca si e’ fatta piu’ minuziosa, cercavo anche nelle calli piu’ oscure, parevo una sorte di Diogene.
“Ola, Zac, che stai cercando?”
“Niente, niente, solo curiosita’.. ”

Vedete, dato che in Italia non ve n’e’ traccia, stavo mestamente cercando il segretario del partito, Bersani Pierluigi,

NON L’HO TROVATO NEMMENO QUI,

provero’ in Kamchakta.

Annunci
  1. me lo sono perso, ora cerco il video. Buon soggiorno oltrepirenaico

  2. Grazie caro.
    Qui si respira un’aria decisamente opposta, nel senso che come noi ce l’hanno nel culo, ma sorridono.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: