Il Blog

TRITTICO

In Politica on giugno 21, 2010 at 9:24 am

Parte politica:

Bersani Pierluigi e’ VIVO.
Il segretario si e’ espresso, direi alla buon’ora, ma si e’ espresso con i dovuti canoni che necessitano a un vero Leader dell’opposizione.
Ha presentato una contro manovra economica, credibile e fattibile, poi ha detto cose che non sentivo da tempo, che solo la rete continua a proferire.
Fra le varie cito:
“Quanti turni, definendoci liberali, dobbiamo far svolgere a un operaio prima di toccare gli interessi di un petroliere?”

A Pontida pioveva.
Ti so’ dire le giunture delle armature medievali che, complice l’acqua piovana, hanno cominciato a scricchiolare fra una balbuzie del capopadano e una massima filosofica del Salvini Matteo.
Erano un po’ basiti, il vatusso mancato ha appena nominato Brancher Aldo “Ministro per l’attuazione del federalismo”,
la convinzione, in padania, e’ che tale ministero esista gia’.
Il noto Brancher, fra le varie, era il collegamento politico con i “Furbetti del quartiere” ed e’ stato ospite delle patrie galere per un trimestre.

Del tutto illuminante risulta essere la seguente:
“Quando il nostro collaboratore Brancher era a S.Vittore, io e Confalonieri giravamo intorno al carcere in automobile, volevamo metterci in contatto con lui” S.B.

Parte letteraria:

Jose’ Saramago e’ morto.
Mi e’ spiaciuto molto, ma ci ha lasciato un oceano di parole scritte che non manchero’ di assimilare.
All’Osservatore Romano e’ spiaciuto di meno, al punto da dedicargli un coccodrillo che non avevano riservato nemmeno a Pinochet,
“Onnipotente”, “Ideologo antireligioso”, fino all’insuperabile “Lucidamente autocollocatosi dalla parte della Zizzania nell’evangelico campo di grano”.
Mi tornano in mente, in ordine sparso, Galileo, Giordano Bruno, Savonarola, Arafat, Robin Hood e Giovanna d’Arco, tutti coltivatori di Zizzania nell’evangelico campo di grano.

Ho goduto quando e’ stramazzato Woijtjla e godro’ quando stramazzera’ Natzinger.
Due bifolchi.

Parte ludica:
Venerdi’ sera ho ammirato Nina Zilli, quella delle 50000 lacrime, una voce da brividi, un ritmo da Motown, una donna con le palle a spigoli.
Una che sale su un palco, nel profondo Nordest, urlando alla gente:
“C’e’ qualcuna fra di voi che e’ ancora una donna?
Oppure siete tutte figlie e vittime del pollaio?
Ci sara’ qualcuna che pensa ancora che il capitalismo e’ morto e che non occorre essere delle puttane per essere famose e capaci.”

Avevo ancora in testa il discorso del Bersani e questa Nina mi parte cosi’.

Allora mi sono guardato gli avambracci: pelle d’oca.
Allora mi sono toccato le guance: segnate dai rigoli lacrimali.
Allora mi sono girato verso il compagno d’avventura e ho urlato:

” UNA DONNA!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! “.

Vs.
Zac

Annunci
  1. […] TRITTICO « Zacforever […]

  2. Bersani è vivo e lotta insieme a noi!
    Mica son tanto sicura.

  3. Cara Silvana,
    che lieta sorpresa.
    Per la precisione:
    Bersani e’ vivo.
    Che lotti assieme a noi sara’, speriamo, il passo successivo,
    ma al momento tutto tace.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: