Il Blog

CATOCRAZIA

In Politica on luglio 4, 2010 at 9:18 am

Non passa un di’ che il Bonaiuti Paolo si dimentichi di ricordarci la filastrocca.
Anche il Cicchitto Fabrizio accompagnato dalla sua compagna Bondi Sandro non ci fa’ mai mancare la filastrocca, che oramai conoscono anche i pargoli dell’asilo.

“Questo governo e’ il risultato di un voto democratico”.

Ecco.
Se e’ per quello anche Bush jr. e’ stato democraticamente eletto, 1500 voti in un sobborgo di Miami.

Se e’ per quello anche il Vatusso Mancato non fu’ eletto contro Prodi (la scorsa volta) nonostante la limpida e poi cestinata (da tutti) ruberia sulle schede nulle; ruberia preventiva, in quanto ci tocco’ imbarcare nell’arca un tale Mastella.

Chavez, Pinochet, Fidel Castro, Mao e altri sono stati “democraticamente” eletti, unici in lista.

Questa frase che, trita e ritrita, pare essere il toccasana di qualsivoglia querelle politica in questo paese,
NON e’ vera.
Noi abbiamo abbandonato l’ultima parvenza di Democrazia quando non ci siamo accorti che stavamo abbracciando la Catocrazia.
Mi si dirà che il tubo catodico ha deviato gli Italiani sin dagli anni 50.
Esatto, ma era una deviazione diversa, oserei dire positiva.
Poi e’ arrivata la Catocrazia involuta,
da “I Promessi Sposi” della RAI, sceneggiato che fece conoscere il Manzoni a più di venti milioni di cittadini, si e’ arrivati alla “Pupa e il Secchione”, apice della conoscenza di questi miseri tempi.

Ho visto persone distrutte per la perdita di Taricone Pietro.
Ho visto le stesse persone impassibili per la perdita di Welby Piergiorgio.
Ho visto persone piangere per l’affaire Lario-Nano.
Ho visto le stesse persone sorridere a mo’ di iena quando, nello stesso periodo, 
qualche centinaio di sporchibrutticattivinegribastardi sparivano sotto al mar Mediterraneo.

E’ la Catocrazia, che e’ più becera del razzismo, che trasforma potenziali brave persone in belve, senza alcun sentimento che non sia legato allo share.
Orwell e Wells l’avevano capito in anticipo.

Cari viagrini, piduisti, cocainomani e mangiaparticole, correggete il tiro, la frase esatta e’:

“Questo governo e’ il risultato di un voto catocratico”

  1. concetto meravigliosamente espresso!

  2. tecnicamente la democrazia è stata soppressa con la vigente legge elettorale, che impedisce di esprimere la preferenza, quindi non il governo, ma nessun parlamentare, né di destra né di sinistra, è stato eletto con libere e democratiche elezioni

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: