Il Blog

La Responsabilita’ e Cicchitto

In Politica on novembre 12, 2010 at 11:59 am

Il senso di responsabilità.
Si aggrappano a tutto, anche all’assurdo.
Il calvoamesialterni non si dimette, e vorrei vedere, un uomo così minimo,
un uomo così vanesio, non si dimetterà mai.
Bisogna cacciarlo.

Il senso di responsabilità, quello che ha prodotto la riforma Gelmini e la finanziaria che non ha la copertura economica,
quello che riesce a nominare almeno 30 parlamentari senza alcuna esperienza politica e/o organizzativa e/o sociale,
quello che arriva a paventare il Ponte sullo stretto e il finto federalismo per il Nord.

Il senso di responsabilità, pare essere l’unico colpevole dell’attuale cloaca socio economica del sistema Italia.

Da persone serie, da responsabili, la parola “dimissioni” non risulterebbe un eresia.

L’ultimo in ordine di tempo che ha proferito la frase che apre questo post
si chiama Cicchitto Fabrizio.

70 primavere.
Ex socialista marxista.
Espulso dal PSI per essere stato iscritto alla P2, tessera 2232.
Reintegrato successivamente da Craxi.
Fondatore, assieme all’illibato DeMichelis, del nuovo PSI.
Vicedirettore dell’Avanti.
Indagato per ricettazione, a tal riguardo merita una nota la seguente dichiarazione resa ai magistrati da Maria Maurizio, ex compagna dell’on.
Aracu Sabatino:

“Mio marito prendeva tangenti per milioni di euro da decine di cliniche private e poi era solito dividerle con l’on. Cicchitto, che era, ed e’, il suo padrino politico”.

Attualmente “Capogruppo” del Pdl alla Camera.

Uno così, che parla di senso di responsabilità, andrebbe lobotomizzato.

A meno che non si pensi ad Al Capone come a un benefattore, a Polpot come a un mite monaco cambogiano, a Goethe come a un ignorante, a Anna Frank come a una Kapo’.

Uno così dovrebbe sciacquarsi la bocca ogni volta che blatera.

Annunci
  1. ieri sera alla trasmissione victor victoria Giovanardi ha fatto il simpaticone, segno che le elezioni stanno davvero arrivando.
    http://www.la7.it/victoria/pvideo-stream?id=i356507

  2. Infatti Cicchitto consuma quotidianamente massicce dosi di colluttorio.
    Berlusconi dimettersi? Ma scherzi? Berlusconi dovrà essere portato via a braccia! Ogni giorno si chiude dentro al suo studio e ripete la scena fatta da Charlie Chaplin nel “Grande dittatore”,quando il mitico Charlot giocava con il mondo come fosse un pallone.
    Ancorato al potere come una cozza attaccata ai pontili di Venezia,cieco nel non capire che ormai neanche i suoi hanno più fiducia in lui,non se ne andrà mai da solo,e non capisce,ahilui,di essere ,in tutto questo contesto,veramente un uomo solo,adulato da molti solo per convenienza,solo per interesse.
    Berlusconi,tra qualche anno,si ritroverà da SOLO,la notte di Natale,a mangiarsi il panetun,in una delle sue 312 ville, e quando trapasserà verrà rapidamente dimenticato,anche dai figli suoi,che manderanno settimanalmente mazzi di fiori da 200 euro,ma non si recheranno mai personalmente a fargli un saluto.
    Giuro,non lo invidio neanche un po’.

  3. Maestro Barabba,
    ho finito le parole per Giovanardi.
    Per me prima si fa’ un tecnico, poi si vota.
    In un giorno remoto riusciremo a interlocuire con una destra fatta di idee e non di proclami.

    P.S
    attendo con ansia la prima puntata di Romanzo Criminale 2.
    Poi gradirei una Sua critica alla serie.

    Ciao, Ministro.

  4. Caro Massimo,
    io manco i fiori gli mando.
    Anzi, il giorno che schiatta mi sa’ che verro’ arrestato per “disturbo della quiete pubblica in un giorno di lutto nazionale”.

    Ciao,
    Zac

  5. Ti rispondo ancor prima di leggermelo.
    Guarda che sono un fan sfegatato.
    Non vorrei mai mandarti il Freddo…

    Ciao

  6. Letto.
    Non e’ che ti ho nominato Ministro per il Cinema a casaccio.

    Ho anche sovrapposto una tua foto a quella del panda bondi.

    0 punti combacianti.

    Ciao,
    Zac

  7. …come sono tutti deliquenti, questo succede quando la nazione si trasforma in una entita’ erbivora portatrice di lana e zecche.
    Il “pecoro nero” e di consueto, oramai, in tutte la case benestanti, a destra o a sinistra del quartiere.
    Buona notte a tutti.

  8. @Zac: do i numeri oppure avevi scritto “ministro per i beni pubblici”? era un lapsus molto significativo, beni culturali vs beni pubblici.

  9. No, era ministro per il cinema.

  10. …ogni tanto mi “scoccio” ad avere sempre ragione,… perche’ no, sono quello che sono…: 10 anni avanti, non come Oliviero Toscani ma solamente come me,.
    Di discorsi casalinghi sono un po’ “rotto”, dicevo 10 anni fa , davanti al fuoco del mio chemine con una birra stretta tra li mie mani, che Italia sarebbe quella che adesso, grazie a berlusconi o alla stupidita’ italiana o di clemente mastella, e diventata : un mostro mutante della democrazia occidentale, un crollo perverso della societa’, falitta da un bel po di tempo,….non sicuramente, non si tratta solo dei politici, direi e un fatto culturale ed educazionale,… avere piu insegnanti che aluni, logico che comporta un crollo nella efficienza scolastica ed sindacale, non per niente la scuola italiana e dopo quella di Azerbaigian,; nella scuola publica italiana, che dovrebbe essere un esempio per tanti paesi, trovi piu’ imbecili che non in tutto il PDL, nella scuola publica italiana tutti fanno quello che fanno per il stipendio, la dove dovrebbe essere passione ed animo non ce un cazzo solo scioperi sindacali nel diffendere un “collega mediocre ed stupido che non dovrebbe mai fare il insegnante, ….amici degli amici negli ospedali trovi ..dottori che non sanno dove cazzo sta l’appendicite, …..finisco nel dire che berlusconi non puo’ essere sconfito, la colpa e della scuola, e della tv, e della chiesa (che non sa dove cazzo mettersi), e della citta’ dove abbito, del indiano del cazzo che non vuole mai integrarsi, e colpa mia che come rumeno del cazzo dovrei stare zito e farmi cazzi miei,,….Sto cazzo di berlusconi e come bin laden, e come Hidra, e come un papa (morto un papa se ne fa un altro) oramai e quasi tardi. Non si deve combatere berlusconi, si deve combatere l’ignoranza ed la stupidita’, la mancanza di onore ed dignita’, di serieta’ ed sincerita’ sono caratteristiche che rappresentano le pers. de destra o di sinistra.
    P.S …mio filgio ha visto ed sa cosa e stato Auschwitz, Dachau, ii gulag sovietici, i assasini di Mao o di Stalin di Ceausescu….la storia e questa , sono IO la storia dei due mondi, cosa che dovresti essere anche VOI.

  11. Ma mica serve che si lavi nulla. Basta che si levi del cazzo.

  12. Carissimo Zac, mi scuso se il mio commento non c’entra nulla col tuo argomento, ma vorrei invitarti a rispondere, come sai fare tu, al sito che ho segnalato in fondo al post I numeri non dicono bugie, a firma di Bianca B.
    Si è inserito un certo Dido che non solo ha offeso la scritrice, ma che ha una prepotenza incredibile.
    Tu forse, più di me, riesci ad essere chiaro ed esplicito. Grazie.
    Ciao, a presto.

  13. Il sito è quello di Free Italian Press.
    Ciao.

  14. Eseguo tue indicazioni quanto prima.
    Ciao splendida

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: