Il Blog

AVANTI POPOLO

In Politica on gennaio 29, 2011 at 5:27 pm

Il Popolo Viola ad Arcore.
Le Donne a Roma e Milano.
Santoro anche.
I gazebo del PD.

Tutti assieme per mandare a casa colui che la maitresseMInetti ha definito
“Culo flaccido”.
Io preferisco continuare a chiamarlo
“Calvoamesialterni”, perché il culo flaccido, quando vai verso gli ottanta, e’ cosa naturale, molto meno avere la chioma un mese si’ e un mese no.

E voglio vedere se il suo misero esercito di seguaci prepagati avrà l’indecenza di scendere in piazza contro i giudici.

VOGLIO PROPRIO VEDERE.

E se per qualche strana alchimia, dovesse succedere il patatrac, sarò il primo a correre dietro a qualsiasi leghista.
E lo faro’ armato di vessillo Tunisino.

Le menzogne alle quali il nanopriapo ha abituato la nazione non reggono più.
Se ne sono accorti persino i neofascisti che, pur di levarselo dalle palle, si sono alleati con i neodemocristiani.

Guarderò con attenzione anche ogni singolo deputato dei “responsabili”, per vedere in quale baratro finirà.

Lo scrissi tempo addietro, mi ripeto oggi:
La marea di filibustieri che cessera’ le ruberie e le  apparizioni mediatiche, sara’ folta, copiosa e rumoreggiante.
E’ la parte oscura del “leccaculismo”, che ti porta in alto quando v’e’ da leccare il deux ex machina, che ti porta in miniera quando non c’è più nulla da leccare ed e’ finita anche la saliva, e che, ma questa e’ più una speranza, in taluni casi potrebbe aprire le magnanime porte delle patrie galere.

Io, facendo fatica eh, riesco a dialogare con un’idea espressa da Fini o Tabacci o persino Letta.

Ma non riuscirò MAI a confrontarmi con gentaglia che non sa’ cosa dice, salvo recitare il copione per salvare il nano, e di riflesso anche il proprio culo.

Essi sono:

Bonaiuti
Gasparri
Calderoli
Bossi
Maroni
Santanche’
Lupi
Prestigiacomo
Gelmini
Carfagna
Bondi
Sacconi
Fitto
Galan
Zaia
Formigoni
Cota
Capezzone
Minzolini
Fede
Liguori
Rossella
Mimun
Masi
Paragone
Sallusti
Feltri
Belpietro
Ciarrapico
Borghezio
Tosi
Micicche’
Scopellitti
Vito
Polverini
Carlucci
Zanicchi
Colli
Molti deputati di FLI (15 anni non si cancellano in tre mesi)
Alemanno
Carboni
Berruti
Longo
Ghedini
Apicella
Galan
Marina B.
Calearo
Bertolaso
Balducci
Verdini
LaRussa
Bisignani
Chiodi
Boniver
Vespa
Ferrara

Per ultimo, utilizzando la parcondicio dei viagrini:

D’Alema Massimo.
Colpevole.
Impunito.

Si accettano suggerimenti per ampliamento.

Dopodiché, con pazienza, stamperò la lista e la controllerò per i successivi dieci anni, con una precisione pari a quella che era solita usare la Stasi nell’ex DDR.

Annunci
  1. Mi hanno già informato della mancanza di Signorini.

  2. Ti attende un gravoso ma doveroso compito, i voltagabbana sono in agguato ed è risaputo, storia insegna che subito dopo la caduta degli dei…(si fa per dire) gli agguerriti seguaci cambiano velocemente direzione – mi piace sapere che si sarai tu a tenerli d’occhio e alla prima frase: mai stato fascista o meglio mai stato berlusconiano tu smentirai con foga! Bene bravo bis

  3. Grazie Loretta,
    non me ne sfuggirà manco uno.

    Ciao,
    Zac

  4. Gaetano Pecorella (fatto oggi il suo nome viene spontanea una domanda: ma Berlusconi lo scelse come avvocato per il cognome?), Cicchitto, Brunetta, Frattini, Alfano, Alessandra Mussolini, Sgarbi, Schifani…

  5. Caro Maestro, sono rosso di vergogna per essermi scordato del
    fidanzato di Bondi, Cicchitto.

    Ciao,
    Zac

  6. Mi sono messa di buona volontà per pensare ad altri pregevoli nomi da inserire nella lista, giuro, ma arrivata a metà lettura ho iniziato ad accusare capogiri, conati di vomito e sbalzi di pressione, e ho dovuto abbandonare.
    Non assicuro che al prossimo tentativo andrà meglio.

  7. Cara Ross, io a meta’ lista mi sono asciugato il sudore sulla fronte.
    E’ decisamente faticoso mettersi a compilare una serie di “minimi” tale.

    Ciao,
    Zac

    P.S.
    Sono veramente ammirato dalla tua vita “civile”, ti penso spesso quando racconti le tue giornate.

  8. Ahimé aggiungerei, nell’ultima parte, anche Violante, uno di quelli che, a tempo debito, non ha sostenuto la legge contro il conflitto d’interessi. Purtroppo.
    A proposito di “avanti popolo” ti comunico che sono ai gazebo, col freddo e con la neve. Ma avanti popolo, anche il freddo passa se si vuole davvero qualcosa.
    Come avrai saputo la manifestazione pro calvoamesialterni, non si farà. La Russa e la Santanchè hanno sentenziato che “loro” preferiscono abbassare i toni. A mio avviso hanno una bella paura che non ci vada neanche un cane.
    In compenso, con grande sarcasmo, secondo lei, la Santanchè ha sentenziato che il PD ha trovato due leader: Saviano e Santoro. Pensava forse di farci un’offesa, ma io ne sono orgogliosa e sono contenta che siano da questa parte.
    Ciao Zac, un abbraccio.
    P.S. Ti suggerisco, quando hai tempo, di andare a leggere la polemica che ha sollevato Don Giorgio, col suo articolo sulle porcate del calvoamesialterni. Contro la sua stessa parte. E’ divertente.

  9. Non c’è da ammirare, perchè non c’è niente di eccezionale o eroico in quello che penso o nelle lotte che con gli altri combatto, come meglio riesco e con risultati non sempre lodevoli. Considerarlo qualcosa di straordinario da mettere su un piedistallo sarebbe una rovina. Agisco semplicemente in base a quella che dovrebbe, secondo me, essere la normalità. E’ il modo in cui vivo, e in cui ogni giorno mi salvo.

    P.S. Letizia Moratti.

  10. Cara Ross, e’ tipico degli eroi popolari la non autocelebrazione.
    E’ per questo che te li faccio io i complimenti.
    E anche se non credi che sia giusto, mi ripeto:

    HAI TUTTA LA MIA AMMIRAZIONE.

    Ciao,
    Zac

  11. Cara Spera, la paventata “buffonata” contro i giudici l’avevo considerata facente parte del calderone che contiene temi del tipo “ho una fidanzata”.
    Ho visto si’ di Don Giorgio.
    Forse te l’ho già detto:
    l’errore di persone come Don Giorgio e’ uno solo:
    essere preti.
    Don Giorgio, con le sue idee che collimano con le mie, non sara’ mai accettato dalla sua chiesa.
    Se io fossi in lui mi autoscomunicherei.

    E confermo quello che da sempre penso:
    la religione e’ peggio dell’eroina.
    Qualsiasi religione.

    Ciao
    Zac

  12. Mi sento un po’ come una bambina che i genitori coprono di regali perchè è stata promossa a scuola, quando in realtà ha fatto soltanto il suo dovere.
    Comunque ti ringrazio.

    Solo non chiamarmi più eroe, per favore. 🙂

  13. Ti sei dimenticato il cervello arcoriano Letta.Sai Zac ieri sera ho rivisto Paolini,lo ammetto sono cattiva ma mi venne un certo pensiero……..!lascio te indovinare.
    Ciao Zac.

  14. Cara Gibran, l’ho scritto prima della lista, con Letta, pur tappandomi il naso, una discussione su basi politiche ovviamente opposte, la si può fare.

    Tiro a indovinare:
    il nano sarebbe stato sottoposto alla teoria dell’eugenetica.

    Ciao,
    Zac

  15. Cara Ross, pezzo bellissimo.
    Non ti chiamerò più eroe.
    Io quando prendevo sei a scuola (quasi sempre), mia madre mi diceva che avevo fatto solo il mio dovere.
    Le volte che beccavo un otto, venivo premiato con nr 5 bustine di figurine Panini.

    Ciao,
    Zac

  16. Io aggiungerei anche Nicola La Torre, ma non so se tra la “gentaglia che non sa’ cosa dice, salvo recitare il copione per salvare il nano, e di riflesso anche il proprio culo” o insieme al suo “compare” D’Alema. Perché La Torre? Per il famoso “pizzino d’aiuto” passato, in una trasmissione di La7, a un Italo Bocchino in difficoltà («Io non lo posso dire. E la Corte Costituzionale? E Pecorella?»).

  17. Santa madonna, caro forsenontutti, mi hai fatto ricordare la scena del pizzino di la Torre, quella volta a momenti mi prese una sincope.
    E all’improvviso mi son ricordato pure dell’iilibato Del Turco Ottaviano….

    Ciao,
    Zac

  18. mamma mia una lista terribile… mi ricorda un po’ il terribile squadrone cantato da Rossi nel 1994!
    un saluto zac

  19. Quasi infinita, Ernest, e Quasi finita…

    Ciao
    Zac

  20. Caro Zac, concordo su tutti i nomi e come ha detto speradisole aggiungerei sicuramente Violante, per me una delle più grandi delusioni politiche mai avute, quando ero studente universitario a Torino nei anni 70-80 per me era un punto di riferimento, poi sappiamo tutti come si sono evoluti i suoi ideali.
    Ciao

  21. Caro Raffaele, anche Violante nella lista, concordo.
    Qui bisogna cominciare a rispiegare a taluni biechi figuri, cosa significa essere di Sinistra.
    Poi chi comprende, comprende, per gli altri c’è sempre il terzo polo…

    Ciao ,
    Zac

  22. …beh non proprio tutti, basterebe solo quelli piu’ ladri, vecchi e capezzone,…poi si spera nella buona natura che li tolga dal cazzo;,… come direbe la mamma di Matusalem dopo una pietosa scopata : “…ce la fai a ripetere ??? “”…magari con la terza republica” direbe silvio alla venerabile eta’ di 128 anni.

  23. Caro Rumeno1,
    ottima analisi, splendido il paragone con Matusalemme.

    Ciao,
    Zac

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: