Il Blog

Il Circo Barnum fa’ tappa a Milano.

In Politica on febbraio 11, 2011 at 1:41 pm

Le cronache parlano di 150 unita’.
Sono magnanimo, facciamo 300 unita’.

E’ la manifestazione così tanto auspicata dal nano, che si sta tenendo di fronte al Tribunale di Milano.

Fatico a trovare le parole.
Ci provo.

Gli unici giovani inquadrati non sono li’ per protestare, lo si evince dalla passata di mano sulla chioma appena si rendono conto della presenza di una telecamera, anche se e’ di raitre.
Sono li’ per apparire.

La restante fauna umana e’ composta da vecchietti mandrillati, che spiegano che e’ “uno scandalo vedere le minorenni sui marciapiedi, se pero’ le ospiti va bene”, testuali parole.
Poi ci sono una decina di emulatrici della Santanche’, unica presente del governo, mentre ieri Cicchitto ci informava che sarebbero stati presenti diversi ministri.
Le emulatrici cantano “meno male che Silvio c’è” senza interruzione.

Poi c’è il solito genio, trattasi di fondamentalista cattolica sulla sessantina, incapace di usare i congiuntivi, che rilascia di fronte ad un attonito inviato, un’intervista da pelle d’oca.
Riassumendo, l’invasata la pensa così:

“Se io eccedo nei peccati, mi reco dal mio confessore e poi sono a posto con Dio.
Se invece sono atea, allora quello e’ un altro piano.”

Il telecronista, imbarazzato, chiede allibito:
“E cosa c’entra la Procura di Milano?”

La fulminata risponde:

“I giudici di Milano sono dei Farisei”

Due considerazioni:
1) Qua e’ meglio diventare credenti, e in fretta, così poi posso rapinare la borsetta alla tale, rifilarle un uppercut alla Tyson, per poi correre dal mio confessore.
2)Questa volta ritengo che persino il nano si sia detto, fra una pompata e un biberon ultraenergetico, che questa buffonata non gli ha fatto guadagnare manco lo 0,01%.
Ed e’ noto che il nanopriapo si eccita solo dal 5% in su’, sia che si tratti di voti, sia che si tratti di tangenti.

Annunci
  1. se penso a Ferrara…

  2. Oggi è giornata lavorativa: i lavoratori che mantengono la Santanchè sono al lavoro, non in piazza.

  3. Caro Compagno Ernest,
    Ferrara, più comunemente noto come “il trigliceride impazzito” non va’ pensato, va’ ignorato.
    Con buona pace di suo padre, lui si’ un compagno.

    Ciao
    Zac

  4. Ahah, visto, carissimo Dottore,
    ti rispondo con questa

    Riapre al pubblico il balcone di Mussolini. Va giusto abbassata la balaustra.

    Da Spinoza.it

    ciao
    Zac

  5. Salve Mauro, e benvenuto.
    Mi sa’ che eran tutti baby pensionati…

    Ciao
    Zac

  6. Oggi in Egitto hanno abbattuto un dittatore. E’ stata la prima grande rivoluzione popolare nell’era di internet, documentata magistralmente e supportata dai blogger egiziani, nonostante una Rete controllata e censurata, la prigione e le torture dell’esercito.
    Noi siamo qui infognati a ciarlare di quattro stronzi con le bandierine e del troiaio Berlusconi.

    Non aggiungo altro.

  7. Hai ragione, Ross, hai molta ragione.
    Personalmente ho seguito, giorno per giorno, quello che e’ successo in Tunisia, poi ho amato la folla in piazza alCairo.

    Ne’ scriverò, e’ certo.

    E auspico che succeda anche qui.

    Non più tardi di tre giorni fa’ uno mi ha detto che la protesta egiziana nasce dalla lunga mano americana (leggi Cia).
    Si’, la Cia, eheh, quella che ha detto che il boia si era dimesso e non era vero.
    Sono ancora fermi al muro di Berlino.

    Ciao,
    Zac

  8. Scusa Ross, volevo scrivere un commento sul tuo ultimo post , soprattuttto sul primo articolo, perfetto.
    Ma non ci riesco più, mi esce una pagina che mi dice che non sono abilitato.

    Non e’ che ti ho fatto involontariamente del male, eh?

    Se puoi fammi sapere come devo fare,
    ti ringrazio.

    Zac

  9. @Zac: ho controllato, il post e il box commenti si visualizzano correttamente e funzionano tutte le identità, indirizzo wordpress compreso. Non ho cambiato nessuna autorizzazione, perciò può essere stato un intoppo momentaneo. Riprova per favore, e avvisami se riscontri ancora problemi. Grazie.

  10. Un’occasione d’oro per la Santanchè per fare la Coccodè.
    Ciao, un abbraccio.

  11. …rischiai il “linciaggio”, nel 2004 in un bar di fronte alla caserma dei carabineri nella citta de Valdagno, per le sequente parole : …in questo paese sono le donne ad avere i “coglioni”. (R)
    …oggi con la stessa condizzione ribadisco …. W le Donne

  12. Cara Spera, voleva fare anche l’uovo, ma le e’ riuscita solo una frittata.

    Ciao
    Zac

  13. Caro Rumeno, casomai siamo noi a linciare gli inebetiti che ti insultavano.
    Come dissi tempo fa’, la differenza fra me e quei beoti non sta’ nella capacita’ di insultare, sta nella capacita’ e volontà di tirare il grilletto.

    Ciao
    Zac

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: