Il Blog

L’ignoranza regna sovrana.

In Politica on febbraio 26, 2011 at 10:05 am

100mila e rotti alla prima della lista.
5mila all’ultima.

In mezzo, un’altra trentina di prostitute.

Per un totale di quasi mezzo milione di euro.

E sono solo i bonifici ufficiali, con tanto di tracciato, mentre i cash devoluti in bustarella, per un pompino al vecchio bavoso, non si conoscono.

Ma Ghedini e Longo sosterranno la tesi che il vatusso mancato era convinto della parentela con Mubarak.

In mezzo a cotanta goffaggine, vi sono notizie che meritano un distinguo:

L’on. Berruti, del quale scrivo da anni, l’altro ieri e’ stato condannato in appello a due anni e nove mesi, oggi entrano in vigore i termini di prescrizione.

Nel “milleproroghe” v’e’ la norma che permetterà al calvoamesialterni di inglobare nella sua cloaca mediatica nientepopodimenoche il Corriere della Sera.

Dalla piazza di Tripoli riecheggiano le parole del Pazzo, che ad ogni appello ineggiante alla carneficina non manca di sparare accuse infamanti all’Italia, governata da idioti che gli hanno regalato 5 miliardi a titolo di risarcimento postcolonizzazione.

Il NariceLaRussa, per non essere da meno, beccato mentre esce da un troiodromo a Roma, già ribattezzato 
“Residence dell’Orgettina”.

Ferrara che dopo aver leccato il culo flaccido, prende il posto che fu’ di Enzo Biagi, i miei personali auguri agli spettatori di rai1.

Il solito consigliere regionale Veneto, leghista ma e’ solo un caso, che dice testualmente:
“Se arrivano i libici tiriamo fuori i mitra”.

E poi c’è l’episodio incredibile:
Ieri a pranzo mi trovavo in un ristorante e il tavolo attiguo al mio era occupato da quattro persone.
Uno di loro non parlava, urlava.
Tutti di chiaro orientamento leghista xenofobo.

Il dialogo, per decenza, e’ trascritto in italiano e evirato dalle bestemmie:

Ebete 1: “Non vorrete che ce li teniamo qui, eh?.

Ebete2: “Figuriamoci, così mi vengono a rubare in negozio”

Ebete1: “Io li lascerei tutti in terronia”

Ebete2: “Bravo, bravo, vedrai che anche Maroni dice uguale”

Prende parola il terzo:

Ebete3: “Io non capisco perché i LIBANESI (!?!?!?!) se ne devono andare da Tripoli”

Ebete1: “Bah, non so’, a proposito, a che ora parte il pullman per Medjugorje?”

Fine della conversazione.

Breve considerazione:
In Libia vivono i Libanesi.
In Finnica vivono i Finnici.
Il presidente polacco e’ Pollock.
A Torino risiedono i grissini.
A Ostia i bestemmiatori.
Montecitorio fa’ parte delle Alpi Apuane.
Berlusconi e’ il sosia di Kevin Costner.

  

  1. se almeno si facessero una canna ogni tanto magari gli sarebbe venuta voglia di guardare la cartina, non quella arrotolata in bocca, ma quella appesa al muro, per vedere dove si trova il Libano, terra nati della resina fumata

  2. Fuma bene, fuma sano, fuma nero pakistano.
    Fuma bene, fuma a scrocco, fuma verde del Marocco.
    Fuma bene, tutto il mese, il primero libanese.

    Ciao Maestro,
    Tuo
    Zac

  3. A parte i libanesi, non ho capito questo finale:
    Montecitorio fa’ parte delle Alpi Apuane.
    Berlusconi e’ il sosia di Kevin Costner.

  4. beh?

    come dice qui la cortellesi, ridaremo l’italia agli italiani. treviso ai trevigiani, trento ai trentatrè trentini, lecco ai leccesi, perugia ai parigini.. ‘somma, metteremo le cose a posto, eh!

  5. Perché e’ noto che se dici a un leghista un nome che inizia per “monte”, altro non pensano
    che alle Alpi.
    E perché e’ arcinoto che un sacco di donne leghiste, non avendone la possibilità con il loro paralitico, adorano il nano, sino a pronunciare la frase “E’ bellissimo, un attore Hollywoodiano”

    Ciao
    Zac

  6. Lecco ai Leccesi vale un Oscar!!!!

    Ciao,
    Zac

  7. Paolo Brosio ha colpito ancora,speriamo almeno che l’autista sbagli strada e li porti in Siberia,dai siberesi.
    Ciao Zac buona giornata.

  8. ecco!
    Direi che il dialogo che hai sentito a tavola è l’emblema di questo paese!
    cia zac

  9. Cara Gibran, facciamo anche più in la’, io li porterei a fare un bagno sullo stretto di Bering.

    Ciao
    Zac

  10. Caro Compagno Ernest, voglio ancora sperare che l’emblema di questo paese sia diverso, e sia formato, ad esempio, da persone come te.

    Ciao,
    Zac

  11. simpatica la riassuntica conclusione – speriamo che quelle generose donne, non arrivino a paragonalrlo a Brad Pitt! Vabbé che l’amore è cieco e che la convenineza è pure sorda ma che il potere rendesse così menomati non me l’aspettavo! ciao

  12. Cara Loretta, conosco personalmente delle donne che lo trovano bellissimo.

    Io rispondo sempre che la bellezza e’ soggettiva, non v’e’ dubbio, ma se uno vede i giardini di Versailles, fatica a dire che sono brutti, e in egual misura se uno vede dieci bambini in Sudan che muoiono di fame, fatica a dire che sono belli.

    Pero’ non mi capiscono, e continuano a sostenere che e’ bellissimo.

    Ciao
    Zac

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: