Il Blog

Il “Vulcano” messicano

In Il Ricettario di Zac on aprile 3, 2011 at 10:16 am

Procurati un vaso in terracotta, con il buco in fondo, e spennella l’interno con olio extravergine, una pentola sempre in terracotta con il diametro superiore a quello del vaso, a bordi alti 10cm circa, vongole veraci, gamberi interi, carote, sedano, zucchine, “fumino”, due scalogni interi e sbucciati, piselli freschi, pomodorini, un trancio di salmone fresco, un peperone giallo.

Cominciamo.

Il vaso va’ riempito a strati:
In fondo il trancio di salmone a pezzi, poi zucchine tagliate a dadini, poi i gamberi interi, poi il sedano tagliato fine, poi i due scalogni interi, poi le carote tagliate a fette sottili, il peperone giallo a listelle,infine le vongole veraci cosparse di pepe (meglio bianco).
Sopra a ogni verdura un leggero spargimento di sale, leggero. 

Prendi il vaso e mettici sopra la pentola capovolta.
Con un movimento rapido capovolgi la costruzione.
Avrai così creato il “vulcano”.

Nel canale che si crea fra il vaso e le pareti della pentola metti i pomodorini tagliati a meta’, i piselli freschi, olio extravergine, sale, pepe.

Metti la costruzione sopra a fiamma lenta.
Appena noti che i piselli cominciano a bollire, inserisci dal buco in alto un bicchiere e mezzo di “fumino” e due cucchiai di olio.
Copri il buco con un bicchiere rovesciato.
Dopo un’ ora, più o meno, noterai che Il buco comincia ad eruttare vapore acqueo.
Togli il bicchiere, metti un altro mestolo di “fumino” e lascia ancora sul fuoco per altri 15 minuti.

Il piatto e’ pronto.

Va’ servito in tavola così come sta, con il fumo che esce dall’alto.
I vostri commensali resteranno a bocca aperta quando, armati di guanti anti ustione, con movimento lento, toglierai il vaso e gli ingredienti all’interno si mischieranno con i piselli e i pomodorini.
Ognuno si servirà sul proprio piatto la porzione desiderata.

La delizia di questa pietanza e’ il sapore che gli ingredienti mantengono all’interno del vaso, che quando incontra il sapore dei piselli e dei pomodorini cotti nel canale, sprigiona un profumo impareggiabile.

E’ un’antica ricetta messicana, risalente agli Incas.

Per completare lo show, procurati un cocco per persona, inteso come cocco giovane, di quelli che va’ infilata la cannuccia per assaporarne il latte all’interno.

Se proprio si vuole accostare un vino, allora serve fruttato, un Sauvignon va’ benissimo.

P.S.
Il vaso può essere riutilizzato.

Zac le chef.

Annunci
  1. mmmhhh un languorino sale al cervello…ma, qui è necessaria un’abilità culinaria che io riesco solo ad apprezzare non a fare! ciao

  2. Cara Loretta, sembra difficile, ma non lo e’ poi molto, serve solo una attenzione particolare quando sollevi il vaso caldo, per il resto e’ una pietanza che si cucina da se’ e non necessita manco di esssere impiattata esteticamente.

    Buon appetito,

    Zac

  3. La tua fantasia risica l’immaginabile ma sicuramente di grande effetto, ho solo un dubbio se il vaso non rilasci un pò di piombo
    che normalmente usano nell’ impasto ??? voto 9
    A proposito se avremo occasione di vederci avrei da presentarti un
    tuo concorrente in pittura ciao

  4. Caro Sergio, benvenuto fra queste eresie.
    Il Piombo che fa male e’ quello esavalente, nell’impasto si usa quello trivalente, se ben ricordo.
    E comunque,anche se fosse, i sali di piombo eventuali che possono formarsi durante il processo di cottura dell’argilla, sono così ancorati all’argilla stessa che occorerebbero almeno 300 gradi per scioglierli.
    Nel caso in questione, non si raggiunge una temperatura maggiore di 105.

    Aggiungo, ne ho gustati così tanti che dovrei già essermi trasformato in un Piombino da pesca.

    Attendo, se ti va’, anche commenti sui post politici.

    Sarò oltremodo felice di conoscere un mio collega di pittura, mai concorrente!!

    Ciao, Compagno Sergio,
    Zac

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: