Il Blog

BANG, BANG.

In Politica on maggio 2, 2011 at 9:17 am

Osama Bin Laden e’ morto ammazzato.

In rete continuano a spuntare notizie sulla veridicita’ della faccenda.
Credo, modestamente, che sia vera.

Dopo dieci anni.

Dieci anni costati qualcosa come centomila esseri umani e un migliaio di miliardi di dollari.

E’ una notizia che mi ha procurato un piacere indicibile.
Quest’uomo e la sua congrega erano riusciti a spostare l’immaginario dell’occidente, Islam = Bin laden, e per quante menzogne riesca a rifilarci il nanopriapo, il danno procurato dall’ex alleato degli USA ai tempi della guerra contro l’Unione sovietica, non ha paragoni.

Come a dire che la sinistra in Italia e’ riconducibile alle BR, o alla RAF in Germania.

Ci vorranno un paio d’anni per ripristinare il concetto.
Un sacco di figuri che vivono sul fattore terrorismo, o su un’invasione islamica del vecchio continente, o sulla atavica paura del moro saraceno, ebbene, dovranno giocoforza ravvedersi.

L’Islam non e’ Al Qaeda, come il Cattolicesimo non e’ la Santa Inquisizione.

Osama Bin Laden e’ morto ammazzato.

Sarebbe ora graditissima la chiusura di Guantanamo.
Come pure il ritiro delle truppe dall’Afghanistan, anche perche’ se si deve metterle da qualche parte, il barbuto e’ stato fatto secco vicino a Islamabad, capitale del Pakistan, in una citta’ adibita a caserme per l’esercito,
piazzatele li’, ci sono gia’ le infrastrutture.

Ah, quasi scordavo, il sottosuolo dell”Afghanistan e’ ricco di petrolio e idrocarburi, ma la vera essenza di quel paese sono gli immacolati giacimenti di Litio, metallo che fa’ funzionare circa 25 miliardi di cellulari nel globo, non se andranno prima di aver trivellato ovunque, con la compiacenza di Karzay.

Sentiremo dire che Al Qaeda si riorganizzera’, magari con i salafiti o con i Fratelli musulmani, non importa.
La realta’ e’ che un’ icona del male e’ morta, se ne potranno fare film, tshirt e libri, ma nell’immaginario comune comincera’ a scemare, come fu’ per Hitler, Stalin, Pinochet, Pol Pot, e chi piu’ ne’ ha, piu’ ne’ metta.

Ed e’ un bene.

Io gioisco.

Padre Lombardi no.
Questa e’ la sua dichiarazione di un’ora fa’:

“Di fronte alla morte di un uomo, un cristiano non si rallegra mai, ma riflette sulle gravi responsabilità di ognuno davanti a Dio e agli uomini e spera e si impegna perché ogni evento non sia occasione di una crescita ulteriore dell’odio, ma della pace”.

Che tradotto significa:

Dateci un altro Osama.

Annunci
  1. L’importante adesso è che non ne facciano un martire. Catturarlo vivo impossibile?

  2. Caro Alberto, magari potevano catturarlo anche vivo, ma per come la vedo io, la cosa avrebbe procurato piu’ danni che benefici, da entrambe le sponde.
    E poi avresti assistito a una pantomima molto piu’ mediatica di quella che ci propinarono per Milosevic al tribunale dell’Aia.

    ciao
    Zac

  3. e ora la Cia dovrà trovarsi un nuovo cattivo!
    Non sia mai vivo… i rapporti tra la sua famiglia e gli Usa devono rimanere nel silenzio
    un saluto Zac

  4. Che ne dici se ci candidiamo noi due come “nuovi cattivi”?

    E sugli affari:
    faceva sorridere quando gli Usa bombardavano l’Afghanistan, per stanare il Bin, e i bombardieri partivano dalle basi amerikane in Arabia Saudita, costruite dalla famiglia del pazzo.

    Ciao
    Zac

  5. Sai che io qualche dubbio sulla veridicità di questa notizia ce l’ho? Magari è morto sul serio ma non per mano degli americani che magari furbescamente ne hanno rivendicato la parternità per fini propadantistici. A me sta storia della sepoltura in mare puzza assai….

    Comunque anche io gioisco per la morte di quel bastardo.

  6. Che sia morto e’ certo, quando il presidente degli USA dice che uno e’ morto, stai sicuro che ci prende.
    Che siano stati i navy seals, o chiunque altro, aspettiamo a vedere il materiale visivo che ci mostrerà il pentagono.

    Sono convinto che ci sia poco di grigio in questa azione, e te lo dice uno che crede al complotto interno per l’11 settembre.

    Ciao
    Zac

  7. Non mi piace ammetterlo, sono una pacifista dentro, ma, anch’io ho gioito, un tantino! mmmhhh ancora questa sensazione pervade il mio animo…mmmhhh e non provo rimorso…mmhhh e con l’aggravante che ho pensato anche ad altri nomi…mmmhhh mi sa che devo urgentemente trovare forme di espiazione! ciao

  8. Fammi indovinare…tacco rialzato, capello plasticato, cerone, dente mancante, finto priapismo, propensione alla gaffe etc etc etc…

    Ciao
    Zac

  9. Senza Bin Laden il mondo sarà un posto migliore. Io sono felice. Ciao

  10. Caro Raf, e’ la mia stessa sensazione.

    Ciao
    Zac

  11. Troppe ombre. Sta storia puzza di brutto.
    Saluti!

  12. E lasciamo che puzzi, caro Pattume, l’importante e’ che Osama sia morto e che i giovani nordafricani traggano il giusto vantaggio da questa dipartita.

    Ciao
    Zac

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: