Il Blog

Ancora.

In Politica on maggio 26, 2011 at 6:31 pm

Avevo già scritto un post.

Poi e’ successo.

Il nano  non si siede.
Guarda minaccioso la truppa di fotografi, ma l’obbiettivo e’ un altro.
Consiglia (ordina n.d.r.) al suo paparazzo come scattare la foto, poi parte.

Sarkozy guarda la scena.
Allibito.

Sbuca dalla spalla di Obama, che seduto e’ alto uguale.
Comincia a parlargli.
In italiano.
Dopo una manciata di secondi, Obama,

CHIAMA L’INTERPRETE.

Allora egli ripete il concetto:
” perché noi abbiamo in questo momento quasi una dittatura dei giudici di sinistra”

Seguono altri due minuti di monologo tradotto  del nano verso l’esterefatto Barack.

Chissà cos’avranno pensato gli altri 6 presidenti presenti, che poco prima avevano pranzato in sette, al G8, ne mancava uno, egli.
Forse c’era ma non l’hanno visto…
sedia troppo poco rialzata…

Di certo c’è che noi siamo abituati, intendo noi “senza cervello”, 
gli stranieri un po’ meno, sperano sempre di non incrociarlo con le telecamere in giro.

Di certo c’è che Mussolini non ha mai fatto figure del genere all’estero, e credo con questo paragone di essermi spiegato in modo definitivo.

Di certo c’è che domani, dal Wall Street Journal al Times, tutti mostreranno il fenomeno da baraccone che fa’ finta di governare questo paese.

Di certo c’è che ce l’abbiamo ancora fra le palle, ma domani sara’ un giorno più vicina la sua Caporetto, che potrà essere fra tre giorni o fra tre anni, ma sempre un giorno di meno e’.

Messa così, stanotte dormo sereno.

 

Annunci
  1. Sono rimasta veramente allibita,questo tizio mi rappresenta all’estero?Cosa avrà pensato Obama? Forse quel detto di Albert Einstein”il cervello è un paracadute,funziona se si apre”Ma a lui è rimasto chiuso ermeticamente.
    Ciao Zac.

  2. Cara Gibran, senza ritegno, senza vergogna, ci fa’ passare per dei buffoni.

    Ciao
    Zac

  3. appena ho visto il video non volevo crederci! A un certo punto Obama ha guardato la traduttrice..forse pensando “ha sbagliato a tradurre..non può avermi detto sta cazzata”!
    ciao Zac

  4. E poi a me non è chiara una cosa: se il suo elettorato non lo ha votato perché la scheda era troppo difficile, com’è che quelli senza cervello sono gli altri?

  5. Caro Pattume, può essere anche che l’abbia guardata proprio per non incrociare lo sguardo del nano.
    L’ha, semplicemente, ignorato.
    Sai quanti nani occorrono per fare un Obama?
    La risposta al conto la stanno ancora studiando alla NASA, ma pare che non vi sia, a oggi, un numero conosciuto.

    Ciao
    Zac

  6. Sara’ che egli esigeva una scheda con stampato solo il suo nome.
    Caro Barabba, non v’e’ nulla di più soddisfacente del sentirsi definire un “senza cervello” dal nanopriapo.

    Al pari di quel famoso speaker della cbs che ebbe a dire:
    “Non vedremo mai più un incontro di questo pugile mediocre”
    il pugile era all’esordio, e si chiamava Cassius Clay.

    Ciao
    Zac

  7. Si è annodato nella sua tela e muovendosi convulsamente sta stringendo ogni giorno di più i suoi nodi.
    Incomincio ad essere anche io più sereno.
    Syl

  8. Incredibile! è una parola che non rende – manco l’ha salutato, ha puntato dritto alla vittima e PAF ha presentato il “prodotto Italia” al meglio…l’unica fortuna è che gli ha risparmiato una barzelletta! ciao

  9. Caro Gatto, e vedrai quanto più sereno sarai la settimana prossima.

    Ciao
    Zac

  10. Cara Loretta, certo che gliel’ha raccontata, nei due minuti successivi che non ci e’ dato di ascoltare.

    Ho avuto la seguente impressione:
    il nano e’ diventato come uno di quei bambini che, quando sono ospiti in casa d’altri, hanno la malsana abitudine di aprire e toccare tutto ciò che vedono.

    Ciao
    Zac

  11. I giornali esteri, caro Zac, non scriveranno proprio nulla del discorsetto di B. ad Obama perchè non si parla di ciò che non esiste, di ciò che è una nullità internazionale, di ciò a cui si è abituati.
    Besos

  12. Cara Silvana, ho scordato di precisare:
    le testate estere parleranno del nano, nelle pagine della satira.

    Ciao
    Zac

  13. la cosa terribile è che questa ennesima figura di M finirà assieme alle altre punto e basta…
    Dobbiamo ripartire ricostruire e ripulire!

    un saluto Zac

  14. Bene,prepariamoci a godere,e nessun buonismo.
    Si sta squagliando ome una coppa gelato sotto il sole d’agosto,il cervello (?) si mescola assieme al cerone,(cerone di qualità migliore del cervello),le cazzate escono a velocità supersonica,ma fortunatamente si rende conto che il suo castello sta crollando.
    Non auspico una sua troppo rapida uscita di scena,non vorrei mai che ictus pietosamente lo proteggesse dal RENDERSI CONTO del crollo della sua volgarissima e penosa stagione politica.
    Deve soffrire,ma ha appena iniziato,quindi,lunga vita a Berlusconi.

    N.B. Com’è che sono 15 giorni che non si sente più Capezzone?

  15. Caro Compagno Ernest,
    “Dobbiamo ripartire ricostruire e ripulire!”
    Mi sa’ che mi dipingo una Tshirt con tale verità.

    Ringrazio

    Ciao
    Zac

  16. Caro Massimo, nessuna pietà, concordo.
    Complimenti per Cerone di qualità migliore del cervello, veramente una chicca.
    A me sta bene anche l’ictus, a me sta bene qualsiasi cosa pur di levarcelo dai coglioni.

    Capezzone fa’ parte dei “comprati” in tempi non sospetti, e come tutte le prostitute che si rispettino, quando finisce il guadagno, puff, si volatilizzano.

    Sara’ tornato al Forte Pranestino per fumarsi una pianta, cosa che i miei amici non concederanno.

    Ciao
    Zac

  17. Ciao Zac…credo che siamo stati un gran numero di “senza cervello” ad aver dormito più sereni, mi auguro che continui così, sarà la sua coorte dei miracoli a infilargli la camicia di forza.

    Hai ragione, bisogna stampare sulle magliette “Dobbiamo ripartire, ripulire e ricostruire”.

    Per carità Ernest, lascia stare Capezzone ai suoi “fumosi voli pindarici”, fatti bastare Cicchitto…;-))

    Buona serata Zac

  18. Ma si è mangiato il commento o hai messo l’opzione della moderazione?
    Non ha senso che metta il nome e basta ;-))

    Notte buona Zac

  19. Cara Tina, come continuo a sostenere, e’ vicino il tempo in cui, oltre a dormire sereni, si potrà anche cominciare a stare sereni da svegli.

    Ci sara’ da lavorare più di quanto non si fece dopo il ventennio lugubre,
    ma ce la faremo.

    Sereni.

    Buonanotte
    Zac

  20. Cara Tina, non capisco cosa vuol dire si e’ Mangiato il commento etc etc

    Ciao
    Zac

  21. Carissimo Zac, dobbiamo chiederci perchè dice queste cose del proprio paese, di fronte agli altri capi di stato.
    Ci sarà un motivo, nessun capo di stato, quando va all’estero dice male del proprio paese.
    Cosa vorrebbe che mandassero i caschi blu dell’Onu?
    Oppure, secondo la psichiatria classica: “Il Delirio la manifestazione di quella patologia psichiatrica chiamata PARANOIA caratterizzata da delirio di grandezza o di persecuzione o somatico, che attualmente ha assunto il nome di DISTURBO DELIRANTE di persecuzione”.
    Questa frase l’ho copiata da qui
    http://digilander.libero.it/psymartin/definizionedelirio.html

    Se così fosse siamo ai livelli degli ultimi tempi hitleriani.
    Ciao, un abbraccio.

  22. disastro totale basta non se ne può più, ho preparato il gonfalone
    con sù scritto ” FINALMENTE ” spero lunedì di poterlo esporre ciao

  23. Cara Spera,
    lo ha sempre fatto, e in modo sempre più spropositato.
    Secondo me al Papa gli vengono i brividi se gli dicono che deve incontrare il papanano.

    Una differenza con l’ultimo periodo hitleriano:
    i tedeschi si sono accorti dopo la fine del terzo Reich,, mentre noi lo sappiamo da un pezzo che razza di persona ci pseudogoverna.

    Non e’ cosa da poco.

    Ciao
    Zac

  24. Caro Sergio, “Disastro Totale” vale una menzione, azzeccatissimo.
    Se va’ come deve andare che ne dici se passo da te a fare una foto al gonfalone e poi lo pubblico qui?

    Ciao
    Zac

  25. Cazzo Zac….ce l’abbiamo fatta davvero !!!!

  26. Che t’avevo detto?
    Ha ragione tuo padre.

    Hasta
    Zac

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: