Il Blog

La sviolinata di Claudio.

In Politica on luglio 6, 2011 at 12:54 pm

“Berlusconi è meglio, molto meglio, di come viene raccontato. Silvio non è snob, non è aristocratico come succede spesso alle persone di potere. L`ho osservato stringere la mano a cinquecento persone di seguito ma non perché lo deve fare, ma perché gli piace farlo. In questo è naif, spontaneo. Lui non si vergogna a dire ‘facciamo il partito dell`amore’, è sincero”.

Firmato: Baglioni Claudio.

Da adolescente, e il mio amico Doc se lo ricorderà bene, non sopportavo “Questo piccolo grande amore” e boiate del genere.

C’avevo visto lungo.

Baglioni, il madonnaro, che rivela pure il suo sogno, fare un concerto a Lampedusa con il nanopriapo alla voce e Bobo Maroni alle tastiere, aggiungendo: 
“Poi mi piacerebbe ritirarmi in un convento di clausura”.

 Da ex musicante, mi permetto di consigliare anche Gasparri all’ocarina, Cicchitto al triangolo e Bondi al flauto traverso.

Era da un po’ che non scrivevo del calvoamesialterni, sparare sulla croce rossa non e’ mai educato, ma di fronte a tale sviolinatura, che neanche Vespa, talune considerazioni:

1) E’ spontaneo.
Come Liz Taylor quando disse per l’ottava volta:
“Ti amerò per tutta la vita”

2)E’ naïf (dal francese: ingenuo)
Qui ci vuole l’equazione:
Nanopriapo : Ingenuità = 
Rockefeller : Povertà 

3)E’ sincero.
Scusatemi, devo correre in bagno se no mi piscio addosso.

Neppure Fede e’ mai arrivato a tanto.

Baglioni e’ considerato dai più uomo di sinistra (?!?!), veltroniano di ferro.

A me basta la seguente sua dichiarazione:

 “Da giovane, con il mio amico del cuore, cercavamo di fare da mediatori tra i maoisti e i fascisti, così prendevamo le botte dagli uni e dagli altri”

Vi garantisco che se mi facessero la classica domanda:

“Fra un mediatore e un fascista, chi butteresti dalla torre?”

Non avrei dubbio alcuno nel propendere per il primo.

Così poi con il fascio me la vedo senza il mollusco.

Concludo riallacciandomi alla frase d’apertura:

“Berlusconi è meglio, molto meglio, di come viene raccontato”

Ecco.

Segnalo solo questa, sui magistrati:

«Per fare quel lavoro devi essere mentalmente disturbato, devi avere delle turbe psichiche. Se fanno quel lavoro è perché sono antropologicamente diversi dal resto della razza umana» 
S.B. 2003

Ci vuol poco per essere “molto meglio” di così.

Annunci
  1. Ce ne saranno tanti Zac, non tanto ora ma quando non ci sarà più, ce ne saranno tanti che diranno era una brava persona… ci hanno perfino provato con Hitler!

  2. Bene, così saprò contro chi scagliarmi quando:
    A) Lei non me la da’
    B) La Juve ne prende quattro
    C) Non ho voglia di dipingere

    Ciao, Maestro,

    Tuo
    Zac.

    P.S.
    Ho molto apprezzato il tuo ritorno a post di vecchio stampo.

  3. E’ un made in italy doc, ma preferiamo disperdere il modello al vento…pur apprezzandone le indubbie peculiarità a lungo dimostrate, oggi preferiamo altre prelibatezze politiche meno curate dal punto di vista dell’immagine ma più utili nella sostanza – della serie, grazie per il “chi ha avuto ha avuto e chi ha dato ha dato”, ma in futuro facciamo anche senza! ciao

  4. Ecco, cara Loretta, “facciamo anche senza”, sottoscrivo in toto.

    Ciao
    Zac

  5. Ciao Zac
    gli mancava da morire quel suo piccolo grande amore
    ora vomito…

  6. Caro Compagno Ernest, per un vomito completo gustati anche la sviolinata del Scilipoti: “Tutti dovrebbero ringraziare Silvio Berlusconi, anche quelli che stanno dall’altra parte della barricata”.

    Si’, personalmente lo ringrazierò quando sarò devastato dal Parkinson e dall’Alzheimer.

    Ciao
    Zac

  7. . “Il 7 luglio 1960, nel corso di una manifestazione sindacale, cinque operai reggiani, tutti iscritti al PCI, sono uccisi dalle forze dell’ordine. I loro nomi, immortalati dalla celebre canzone di Fausto Amodei “Per i morti di Reggio Emilia”: Lauro Ferioli, Ovidio Franchi, Emilio Reverberi, Marino Serri, Afro Tondelli”.
    Questi ragazzi non hanno mai fatto i “MEDIATORI” hanno scelto una parte in cui stare e per quella parte sono morti.
    A me piacciono le persone che scelgono nettamente da che parte stare. Sono insopportabili quelli, come questo lecchino ,che tentano ancora oggi di fare i mediatori.
    Preferisco il CHE e per questo ho ricordato il suo sogno di libertà e la sua chiarezza di scelta.
    Le mezze misure non ci vanno bene Zac, sono sempre e solo delle mezze calzette, anche se cantano.
    Ciao Zac, un abbraccio.

  8. Cara Spera, sfondi una porta aperta.
    Io sono uomo di parte, a me i compromessi (compreso quello che tentarono Berlinguer e Moro, forse l’unico semiserio) hanno sempre fatto venire i brividi.

    Io ho degli ideali, e non vi sara’ MAI alcun mediatore in grado di scalfirli e/o ammorbidirli, anche a costo della vita.

    Grazie,
    tuo,
    Zac

  9. “Mediatore tra maoisti e fascisti” è un concetto fantastico… “aurea mediocritas”, direi…

  10. Eh già,” fantastico”, come l’astronave di Capitan Harlock , una tale mediazione può esistere solo nei manga giapponesi.

    Ciao
    Zac

  11. Comunque è una proporzione, non un’equazione.

  12. Ah, Zac, già che ci siamo mi sono permesso di continuare il mini-dibattito sul blog di albertocane…

    Capitan Harlock über alles…

    cià cià

  13. Il solito perfezionista, “ebbene si’, maledetto Sciuscià, hai vinto anche stavolta”

    Ciao
    Zac

  14. Ah, mi fiondo…

    Ciao
    Zac

  15. Baglioni mi sembra una marionetta.e gli altri ancora tengono il piede in due staffe ma come tramonterà il nano si daranno alla fuga nella speranza che qualche altro partito coglione li ospiti,loro la coeranza non ne conoscono il significato.
    Ciao Zac.

  16. Carissima, ce ne saranno a flotte, ma io ho una moleskine dove annoto i nomi e i cognomi di queste bestie, e non dimentico.

    Ciao
    Zac

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: