Il Blog

Per ricordare il lessico del nano.

In Politica on gennaio 23, 2012 at 3:37 PM

Dedicato a tutti quelli che credono, in un modo o nell’altro, che l’attuale primo ministro Sen. a vita Monti Mario sia similare a quello precedente, e ce ne sono.

Le seguenti sono state raccolte da “Aldro” il blog di Salvatore Maria Righi dell’Unita’, che ringrazio per cotanto, certosino. elenco.

Il titolo lo metto io:

“Manuale per affondare una nazione”

“Non fonderò mai un partito. Se non entro in politica, vado in galera.
Scendo
in campo, per un nuovo miracolo italiano.
Un milione di nuovi posti di
lavoro.
Alla Rai non sposterò nemmeno una pianta.
Non capisco perché a San
Siro debbano entrare anche i tifosi delle altre squadre, togliendo il posto ai nostri: San Siro deve diventare solo rossonero.
I poveri sono persone
diseducate al benessere.
Mai avuto a che fare con Craxi.
Io sono l’unto del
Signore.
Il mio governo è schierato con l’opera di moralizzazione della vita
pubblica intrapresa da valenti magistrati.
Mussolini non ha mai ucciso
nessuno, anzi mandava gli oppositori in vacanza nelle isole.
Le mie aziende non hanno mai corrotto nessuno. Giuro sulla testa dei miei figli.
Ho dato
mandato irrevocabile di vendere le mie tv.
Bossi parla come un ubriaco da
bar, con lui non prenderò mai più un caffè: è un giuda, traditore, ladro e
ricettatore di voti.
La situazione della salute del Santo Padre è di
assoluta tranquillità.
Sarò lieto di incontrare il papà dei fratelli Cervi.
In questo luogo passò Enea in fuga col padre Anchise e diede il via alla
dinastia da cui nacquero Romolo e Remolo.
Paolo di Tarso, il grande filosofo
greco.
Il Papa è un uomo straordinario, ogni suo viaggio è come un gol: ha
la stessa idea vincente del mio Milan, che poi è l’idea di Dio, la vittoria
del Bene sul Male.
Arafat mi ha chiesto di dargli una tv per la Striscia di
Gaza: gli manderò Striscia la Notizia.
Vorrei ricordare l’attacco del
comunismo alle Due Torri.
Ormai in Iraq c’è una vita regolare, poi certo ci
sono le cose che non funzionano: ad esempio, i semafori a Baghdad non
funzionano.
Montanelli e Biagi erano gelosi di me.
Anch’io ho scritto le
tavole della legge, come Napoleone e Giustiniano; Mosè era solo un
passatavole.
Mai sentito parlare di All Iberian.
Se perdo le elezioni lascio
la politica.
La nostra Costituzione è di stampo sovietico.
Siamo il partito
dell’amore contro il partito dell’odio.
Non ho mai insultato nessuno.
Coglioni! Faccia da stronza! Stalinisti! Ladri! Golpisti! Fascisti! I giudici sono matti, mentalmente disturbati, antropologicamente diversi dal
resto della razza umana.
Noi ai giudici insidiamo le mogli, siamo dei
tombeurs de femmes.
Per portare a Parma l’agenzia alimentare europea ho
riesumato le mie doti di play boy e fatto la corte alla presidente
finlandese.
Ho trovato una cimice dietro il termosifone, sono spiato da
procure deviate.
Io ero contrario alla guerra in Iraq, ma Bush non mi ha
dato ascolto.
La proporrò per il ruolo di kapò.
Gli sbarchi di clandestini,
con noi, sono calati del 247%.
Io non racconto barzellette: dico parabole.
La sinistra ha una predilezione per i dittatori.
Putin è un sincero
anticomunista.
Gheddafi è un leader di libertà.
Bella l’Estuania!
Sono alto
un metro e 71.
I give you the salutation of my president of the Republic.
Il lifting me l’ha imposto mia moglie.
Noi di Forza Italia abbiamo una moralità di livello così elevato che gli altri non possono nemmeno percepirlo.
Risolverò il conflitto d’interessi in cento giorni.
Le mie tv mi remano
contro.
Il trapianto è ottimo, lo consiglio a tutti.
Sono sempre stato
assolto.
L’evasione di chi paga il 50% dei tributi è un diritto naturale che
è nel cuore degli uomini e che non ti fa sentire moralmente colpevole.
Questa storia delle leggi ad personam è falsa: ne ho fatte solo tre, per me.
Biagi, Luttazzi e Santoro han fatto un uso criminoso della televisione
pubblica.
Avete capito bene: abolirò l’Ici.
Galliani è la persona più onesta
che ho mai conosciuto.
Il mio cervello è talmente sviluppato che ha espulso
i capelli.
La giustizia è un cancro da estirpare.
D’Alema è er mejo figo der
bigoncio, di lui mi fido.
La mia religione è il maggioritario.
Io sono per
il proporzionale.
Mai fatto affari con la politica, anzi ci ho sempre perso.
Gli elettori si sono sbagliati, erano giusti gli exit-poll.
Sto trattando
con la Russia dell’amico Putin per aprire un corridoio negli Urali e
collegarci all’Oceano Pacifico.
Non ci sarà alcun condono fiscale.
Noi siamo
per il presidenzialismo.
Mai stato presidenzialista.
Non sapevo che mio
fratello vendesse decoder.
Odio andare in tv, è una cosa che non sopporto.
Nesta al Milan? Impossibile.
Gilardino al Milan? Mai, sarebbe amorale.
Io
sono il Gesù Cristo della politica.
Va bene, paragonatemi pure a Mosè.
Fra me e Confalonieri c’è un patto: quello di avvisarci reciprocamente qualora
uno dei due rincoglionisse. E Fedele non mi ha ancora detto niente. Prodi ha mentito: in un paese normale si sarebbe già dimesso.
Non c’è mai stato
un’editto bulgaro”

Personalmente ne conosco ancora e ancora, ma direi che possono bastare.

E se uno volesse fare il preciso, vi sarebbero da aggiungere tutte quelle dette dai ministri, sottosegretari e “scassacassi vari” (omaggio ai Pitura freska) negli ultimi quattro lustri.

Roba da farne un sito.

Mi torna in mente un cartellone che vidi tempo fa’, mi pare riportato da Speradisole, ma potrei sbagliarmi, sul quale campeggiava la scritta:

BASTAVA NON VOTARLO.

  1. Eh eh…
    lessico che ha dominato per 17 anni ma che non è sparito purtroppo, certo non è quello di Monti chiaramente, ma è un lessico che purtroppo troviamo nella vita quotidiana in quelli che ci governano, ci dirigono dove non si sa…
    un saluto Zac

  2. caro Compagno Ernest, continuo a non riuscire a commentare sul tuo sempre eccelso blog, clicco su “commenti” e mi si blocca tutto, crash, bug, bestemmie.

    Ti scongiuro, fai qualcosa.

    Hasta
    Zac

  3. C’è n’è voluta per arrivare fino alla fine perché ad ogni rigo lo schifo aumentava. Un conto è sorbirsele un tanto a settimana, un conto tutte in un colpo.

  4. mamma mia, ti giuro che tante non le sapevo, o la mia mente si è rifiutata di memorizzarle, come quella su Mussolini

  5. Ha detto bene Alberto, mi ci sono dovuta impegnare per arrivare alla fine, un paio alla settimana le reggi e le sfotti pure…tutte in un colpo solo sono un blocco alla digestione.

    Capisco che basta non votarlo, ma sorella morte nei suoi confronti sta solo scioperando?

    PS
    Anch’io ho problemi con Ernest, Dalle8alle5 e Masso, con i primi due amici di tastiera è bastato lanciare Mozilla, per Masso…non ci sono c@@@i che tengano e credimi, ha un blog da arrapamento mentale ;-))

    Hasta Zac ;-))

  6. Per la verità il cartello l’hai letto da Silvanascricci. Il mio diceva “Legittimo un cazzo” ai tempi delle famose trovate dei suoi avvocati per evitare che andasse in tribunale.
    Comunque è impressionante leggerle tutte in fila. Un pupazzo, un clown votato e stravotato dagli italiani.
    Grazie Zac, teniamole tutte queste affermazioni e rileggendole possiamo dire di aver vissuto un periodo storico tra i più brutti ed avvilenti degli ultimi 150 anni.
    Ciao Zac, un abbraccio.

  7. già…bastava non votarlo…e soprattutto basterebbe non votarlo più.

  8. Considerando che Monti sta dov’è grazie al silvio, la differenza dev’essere davvero minima. Sempre se c’è.

  9. E ne mancano un sacco, caro Alberto, come quando ebbe a dire “I gay votano tutti a sinistra”.

    Ciao
    Zac

  10. Caro Maestro, come quella dei desaparecidos argentini che “li portavano in gita in aereo”.

    Ciao
    Zac

  11. Cara Compagna Tina, Masso lo leggo, davvero bravo.

    Sorella morte, come ho gia’ avuto modo di sostenere, gradirei facesse il suo lavoro con precedenza nei confronti dei suoi tirapiedi, solo dopo egli.

    Hasta
    Zac

  12. Cara Spera, chiedo venia a Silvana, certo che anche il tuo e’ micidiale.
    Certo che le teniamo, io le ho raccolte tutte, nel corso degli anni, anche su supporto cartaceo, al pari di quelle pronunziate dall’altro nano, quello di Predappio, MAI dimenticare.

    Ciao
    Zac

  13. Caro Gatto, mi pare evidente che non verra’ piu’ votato, almeno dalla maggioranza,
    ma non e’ che bastera’, il danno procurato e’ ben piu’ complicato di una consultazione elettorale, quella merda di uomo ha rovinato almeno due generazioni, e cene vorranno altrettante per ripristinare un briciolo di normalita’.

    Ma ci stiamo provando.

    Ciao
    Zac

  14. Cara Dalle8alle5, DISSENTO.
    Nemmeno l’unghia dell’alluce hanno in comune, il nanopriapo e Mario Monti, nemmeno quella.

    E vorrei ricordare che sta li’ dov’e’ anche perche’ noi non abbiamo fatto saltare il banco, che tecnicamente significa mandare in minoranza l’esecutivo, cosa che e’ successa pochi giorni prima dell’abdicazione, e che sarebbe risuccessa a distanza di tre giorni, con conseguente ritorno alle urne.

    Monti: Nanopriapo= Olio: H2O

    L’olio e L’acqua non si possono mischiare fra di loro, al massimo si possono emulsionare, ma anche un’emulsione e’ destinata a separarsi nel breve periodo.

    Ciao
    Zac

  15. ciao Zac,
    premessa: i sondaggi recenti danno una percentuale di gradimento del Pdl e di conseguenza di Berlusconi del 25%
    Quindi, teoricamente, il 75% degli italiani scuoterebbe la testa in segno di disgusto leggendo le dichiarazioni del post.
    Ipotesi virtuale: Berlusconi torna in campo con una sola promessa alla Nazione, quella di togliere l’IMU sulla prima casa.
    Quel 25% ,secondo il mio pensiero da autolesionista, diventerà nuovamente il numero valido per una nostra nuova ossessione.
    Vorrei essere clamorosamente smentito, ma penso che almeno due generazioni sono state berlusconatizzate e per respirare aria nuova si dovrà ancora aspettare parecchio.
    “Il più grande problema dopo il Big papi, siamo noi”
    Mi auguro che tu non sia assolutamente d’accordo con il mio sfogo! robi

  16. I tuoi post sono già delle rasoiate.
    Non rispondermi, ti prego.
    Non infierire..!
    Eh..! Eh..!

  17. Carissimo Robi, e’ lapalissiano che io non sia in accordo con la tua teorizzazione, che piu’ che altro e’ un incubo.

    E da qui a una nuova tornata elettorale, molti degli ottuagenari votanti del nano, schiatteranno per raggiunti limiti d’eta’.

    Indipercui, se fanno il 20% e’ gia’ tanto, imu o non imu.

    Ciao
    Zac

  18. Obbedisco, caro Mago.

    Ciao
    Zac

  19. Vedi caro Zac che non sono l’unico a nutrire questi timori.
    Speriamo tu abbia veramente ragione.
    Syl

  20. caro Zac,
    mi fido di te. Tenterò di allontanare l’incubo. Grazie della pronta risposta. Ciao. robi

  21. Sereni, tranquilli, cari Gatto e Robi, riponete i vostri timori nei bauli in soffitta, non tornera’ piu’, e’ garantito.
    adesso il vero problema e’ uscire dai disastri che ha combinato solo e solamente per pararsi il culo dalla galera,il nanopriapo e’ finito agli inizi di novembre, anche se la vera fine e’ stata quando ha fatto votare all’aula che ruby era la nipote di mubarak.

    Buona serata a entrambi.

    Zac

  22. Caro Zac,
    non saprei dire se Egli torni oppure no. Non mi azzardo. Me la faccio sotto, a te posso dirlo. So soltanto che l’elenco delle sue puttanate va diffuso sul web, in modo virale. Io lo manderò a tutta la rubrica, raccomandando a tutti di fare altrettanto. Prima o poi qualcuno che lo ha votato lo becco, ma becco soprattutto quelli che non hanno mai confessato di averlo votato, cioè i peggiori.
    David

  23. Bravo, Compagno David, diffondi.
    Comprendo le tue titubanze sulla fine del nano, e ti rispondo che ogni giorno che passa senza egli, e’ un giorno guadagnato per la decenza di questo paese, e con oggi fanno 75 giorni, domani 76, e via cosi’.

    Hasta
    Zac

  24. Questo elenco mi fa impressione.
    Adesso sta cominciando a dire che il governo Monti ha fallito, che non è riuscito a salvare l’Italia (in 2/3 mesi?!?) e che si aspetta che Napolitano lo richiami.
    La prospettiva mi terrorizza e confido nel presidente della repubblica e pure un po’ nella Merkel (in questo caso e solo in questo caso).
    Però, a mio modesto parere, questa uscita del silvio denota una paura, una sua grossa paura: che Monti ce la possa fare.
    Besos

  25. Se i viagrini fanno cadere Monti, e’ come se si scavassero la fossa da soli.

    Ciao
    Zac

  26. Forse hai dimenticato la gente che in questo momento non se la cava molto bene e se come dicono le elezioni in primavera,non ci scommetterei nel suo ritorno.E’ un’imbonitore e aggiungerà alla tua lista altre cavolate,tipo basta con la finanza che va a ficcare il naso alla gente che lavora,aumentiamo ancora le pensioni,ritogliamo l’imu e tante altre fregnacce.Gli elettori di quello che tu hai citato se sono dimenticati gli crederanno di nuovo,è troppo tronfio di se per mollare le possibilità non gli mancano basta rifare la fiera delle vacche.
    Ciao Zac.

  27. Cara Gibran, vedrai, potra’ dire anche che se lo votano cominceranno ad andare in cesso, e al posto della merda usciranno banconote da 500, ma gli crederanno in molti meno, saranno cosi’ pochi che si vincera’ a mani basse.

    E’ finita un’era, lo sa pure lui.

    Ciao
    Zac

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: