Il Blog

Gilioli

In Politica on luglio 20, 2012 at 10:30 am

Di Alessandro Gilioli,
cosi’ mettiamo un coperchio sopra a questa grottesca farsa:

“Fra le varie corbellerie gridate l’altra sera da Rosy Bindi a Roma la più rivelativa e la più agghiacciante è il ‘voi’: «Anni addietro mi hanno convocato una piazza contro per aver provato a dare un riconoscimento giuridico a voi e alle vostre relazioni affettive»

Voi, i gay, le lesbiche.

Per Bindi la questione di dare uguali diritti civili a tutti i cittadini indipendentemente dal loro orientamento sessuale è un problema che riguarda loro, i diversi. Non riguarda gli altri, i normali. Che generosamente, se vogliono, possono concedere qualcuno dei loro diritti – ma non tutti – anche agli altri.

Un po’ come se, si parva licet, la questione delle leggi razziali nel ‘38 fosse stato un problema degli ebrei, e non di tutti gli italiani. Come se le discriminazioni contro i neri negli Stati Uniti, nella prima metà del secolo scorso, fosse stata una questione che riguardava solo i neri, e non tutti i cittadini americani.

E’ questo il grande solco che ci separa, signora Bindi.

Io credo invece di non potermi sentire davvero libero se liberi non sono tutti gli altri.

Proprio come – trasposto dai diritti civili a quelli sociali – non mi sento davvero felice di avere un lavoro e un reddito dignitoso se non ce l’hanno anche gli altri.

Che poi mi perdoni, signora Bindi, ma questo è proprio l’abc dell’essere di sinistra.”

Annunci
  1. in linea perfetta con il mio pensiero, ma dovendo scegliere le priorità per guidare un paese allo sbando economico, finanziario, morale e culturale, credo che la questione debba essere affrontata in un secondo momento.

  2. Ciao Zac
    il punto è che il Pd non è sinistra ormai da anni è un’altra cosa… dentro ci sono persone che hanno sempre detto di tutto e di più contro la sinistra, ora, e anche prima, vengono fuori.
    un saluto

  3. Caro Fabio, difatti ho specificato in testa “farsa”.
    Mi ripeto, in un partito di progressisti, un tale tema non dovrebbe neppure essere discusso, ma dato per assodato.

    Ciao
    Zac

  4. Ecco, Compagno Ernest, e’ proprio questo il senso, prima o poi tutto finisce, anche la presenza dei preti nel PD, prima o poi.

    Hasta
    Zac

  5. Un’ultima domanda provocatoria: perchè gli omosessuali hanno scelto il Pd per risolvere il loro problema, dove sanno che c’è la Bindi e tutti i
    vecchi bigotti? Ci sono tanti altri partiti “lungimiranti” al di fuori del Pd!
    Ciao Zac, non me ne volere, ma sopporto malissimo questo dibattito.

  6. Che belle parole, le condivido tutte.
    Buona vacanza, rilassati, ciao

  7. Cara Spera, rispondo volentieri:
    Potrebbero confluire tutti dal mio fratello Nichi, dove l’argomento non e’ un “problema”, e’ addirittura nello statuto ma, c’e’ un ma grande come una casa che risiede proprio nella tua domanda che erroneamente inverte i tempi.
    E’ la Bindi a essere arrivata nel 2007, dopo una vita da democristiana, mentre i gay presenti nel pd sono iscritti da ben prima, personalmente ne conosco parecchi che avevano la tessera del pci e che hanno continuato, ogni anno, ogni cambio nome, a farsi la tessera, perche’ sono persone che credono in un grande partito progressista, non vedo perche’ si debba dire a questi compagni di cambiare partito quando ne sono parte dell’ossatura, che se ne vada la Bindi, che e’ con noi da 5 anni, ma in parlamento da 23, come all’epoca fece la Binetti, accetteremo le sue dimissioni anche senza le scuse.

    Come dice Gilioli, questo e’ l’ABC della sinistra,

    aggiungo io,

    niente di piu’ semplice.

    Ciao
    Zac

  8. Grazie Raf

    Ciao
    Zac

  9. non potevi trovare parole migliore per esprimere il concetto – complimenti grandi e sinceri!

  10. Tranquillli! Finalmente il Bersani che forse, e sottolineo forse, ha capito l’aria che tira per il Pd, ha promesso che la legge sulle coppie gay la farà lui. Naturalmente, nessuno gli ha chiesto come farà, visto che vuole “apparentarsi” con l’Udc di Casini!! Forse Bersani non ha capito… e sono io che mi illudo!

    Ciao Zac, buon pomeriggio!

  11. Troppo buona , cara Loretta, un bacio.

    Ciao
    Zac

  12. Caro Carlo, apparentamento un cazzo, al massimo concedo un appoggio esterno con due dicasteri senza portafoglio.
    Ogni altra richiesta verra’ cestinata senza discussione alcuna.

    Hasta
    Zac

  13. Caro Compagno Zac, ho letto Giglioli dopo questo tuo, resto su un punto che discutevamo anni fa.

    “sino a che continueremo a fare i distinguo, NOI-VOI-LORO, avremo il comportamento delle tribù chiuse, quando accetteremo che l’essere umano è tale a ogni latitudine, con ogni colore di pelle, con ogni tendenza sessuale,e niente e nessuno metterà veti per uno o più di questi elementi, allora potremo dire di aver fatto il salto di qualità che distingue l’uomo dalla scimmia”

    Sulla questione politica no, la Dolores Ibaruri che dorme in me si ribellerebbe dandomi della traditrice se solo accettassi un Casini come compagno di cordata…il mio “rosso colore” accetta i dibattiti, i confronti, ma non tollera i frutti delle “ibridizzazioni politiche” peggiori dei parti del progetto postumano della bioingegnieria elettronica.

    Hasta Siempre Compagno ;-))

  14. Ecco, cara Compagna, volevo risponderti a tema, poi ho letto “DOLORES IBARRURI”, e allora tutti i miei pensieri sono volati a quella straordinaria Compagna.

    “È meglio morire in piedi che vivere sulle ginocchia”

    Hasta
    Zac

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: