Il Blog

Un Successone.

In Politica on settembre 6, 2012 at 11:26 am

Va’ a finire che mi chiameranno a sostituire il mago Otelma.

Due anni fa’ scrissi questo post

https://zacforever.wordpress.com/2010/08/14/precipitevolissimevolmente

Sei mesi fa’ Mr.Zuckemberg, uno sveglio, decide di far quotare “Faccialibro” in borsa.

Si fa’ sempre così quando il proprietario di un’azienda comincia a sentire puzza di marcio.

Squilli di trombe, prime pagine, network impazziti, corsa all’acquisto del nuovo eldorado.

Ebbene, 50 miliardi di dollari persi in sei mesi.
Azioni che da 32 dollari oggi ne costano 17.
Uno dei piu’ grandi flop borsistici dalla crisi del 28.

E la spiegazione e’ semplice, le persone (gli italiani ancora no, sono ancora il maggior numero di iscritti in Europa) stanno tornando a comportarsi da esseri umani e non da macroprocessori.

Gli esseri umani si incontrano, si stringono la mano, parlano, si abbracciano, fanno all’amore, litigano, ridono, il tutto nella vita reale, non di fronte a uno schermo.

Zuckemberg l’ha capito in anticipo.

Gli altri l’hanno preso in culo.

Annunci
  1. Sei un mago ma non mantieni le promesse ahahahaha
    “Oggi, per la prima e ultima volta, scrivo di Facebook”. Ciao e buon settembre.

  2. Difatti all’epoca scrissi Facebook, oggi Faccialibro, c’e’ una bella differenza.

    Ciao Alberto,
    Zac

  3. spero che le tue previsioni si estendano anche alla Apple!!!!

  4. Credo di no, caro Fabio,in quanto la Apple (che puo’ stare anche sulle palle o no, non importa) produce un prodotto reale, concreto, tangibile, e in quanto tale ha un valore industriale che i social network non possiedono.
    Anzi, nel futuro si pensa che i colossi come Apple Nokia Samsung etc aumenteranno i loro capitali borsistici, mentre fb twitter etc ne perderanno, proprio per la ragione predescritta.

    Hasta
    zac

  5. Io ho fatto come i cinesi… fermo sulla riva del fiume.
    hasta Zac
    p.s. siccome hai parlato di Otelma questo commento l’ho dovuto scrivere solo con una mano.
    🙂

  6. Bravo Compagno Ernest.
    L’altra la tenevi fra i testicoli?

    Hasta
    Zac

  7. Se non replicavi ad Alberto, distinguendo tra facebook e faccialibro, rischiavo di fare un mischione, il che significa che il secondo non lo conoscevo. Credo, ora che provo a strizzare i neuroni, di averne sentito parlare da Tina di questo faccialibro.

    Ciao Zac.

    Mi pare, comunque, che abbia fatto la stessa fine di facebook quotata in borsa. Prima gran botto al rialzo e, poi, sprofondato ai minimi termini.

    Su Fb (che sta per facebook) ci sono anche io con una quarantina di contatti che mi vedono, forse, una volta al mese. Qualcuno, è anche blogger. Condivido, comunque, la visione che hai dello stesso anche se, a guardare quello che gira su fb, non so se “le persone stanno tornando a comportarsi da esseri umani”. Forse sta accadendo per faccia libro ma per fb non mi pare. Quando mi collego, vedo sempre tanta di quella roba da te descritta, soprattutto tra i giovani. Pubblicità che ti martella la pagina, richieste da gente che non conosci, appelli di qua, comitati di là, gruppi…

    Comunque, essendo uno che la “borsa” la vede come il toro davanti al drappo rosso, non posso che essere soddisfatto se “quello che tocca”, perde valore. Mi dirai che, però, ci sono coloro che comprano azioni e che, tra questi, ci sono anche piccoli risparmiatori che rimangono fregati. Beh… se i piccoli risparmiatori ricorrono ai “giochini” virtuali della finanza per fare soldini… per me sempre squali sono. Piccoli ma squali. E se beccano la fregatura, il massimo della bontà che riesco ad esprimere è “uno in meno”!!

    Ciao Zac, buona serata.

  8. Caro Carlo, faccialibro e’ il termine volgare con cui mi piace chiamare quella cloaca di fb.

    Sui piccoli squali hai tutta la mia stima e vicinanza di pensiero, per me le borse sono come le chiese, bisognerebbe raderle al suolo, indistintamente.

    Buona serata a te.

    Hasta
    Zac

  9. Azz…finalmente qualcuno che lo chiama per quel che lo intendo…cloaca ;-))

    Ciao Compagno Zac…mi sono sempre rifiutata di entrare su quella piattaforma, la volta che mia cugina mi ci aveva inserita, è mancato un pelo che facessi Torino – Messina a piedi per strangolarla, per cancellarmi, ho dovuto minacciare la querela.

    Vivo una vita fatta di incontri con baci, abbracci, litigi, convergenze di idee e divergenze, ma sempre guardando in faccia gli interlocutori…gli altri, dici che se la prendono nel culo…mi auguro senza l’ausilio della vaselina…scusa la volgarità, ma ne ho le palle piene di una società che si sente partecipativa solo dal tinello di casa propria.

    Hasta Compagno ;-))

  10. Cara Compagna Tina, non avevo il minimo dubbio riguardante la tua assenza da quella cloaca.

    Abbiamo delle affinità.

    Hasta
    Zac

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: