Il Blog

Michele Vencato, Natzinger e i bigotti.

In Politica on dicembre 17, 2012 at 1:24 pm

“Le unioni omosessuali minano la pace nel mondo”.

Giuseppe Natzinger, ex cappellano di un plotone di SS ed attuale comandante degli omofobici.

Venerdì sera mi trovavo presso il Teatro Super in Valdagno, di proprietà della diocesi,  per assistere al concerto di natale, eseguito dalla storica Banda V.E.Marzotto, un’ottima esecuzione.

Prima dell’inizio sale sul palco l’assessore alle politiche giovanili del comune prealpino, Michele Vencato.

Succede l’incredibile.

Vi riporto, parola piu’, parola meno, il discorso del mitico Michele:

“Oggi ho fatto veramente fatica a comprendere le parole sull’omosessualita’ pronunziate dal capo della religione cristiano cattolica.
Con tutto il rispetto, i tempi sono cambiati ma sembra che per la chiesa siano rimasti quelli di decenni fa’.”

Vi garantisco che un discorso del genere, fatto solo vent’anni da’, nello stesso teatro, sarebbe costato le immediate dimissioni dell’assessore.

Stavolta no.

Stavolta almeno un terzo del pubblico presente ha applaudito, incredibile.

Gli altri due terzi, quelli che sono nati bigotti e moriranno razzisti, hanno rumoreggiato.

Accanto a me ne sedevano due, una coppia, con il marito noto faccendiere della zona e arcinoto fascistone.

La moglie: “Be’, io non capisco come si possa permettere un tale discorso”

Il marito: “Uno scandalo, proprio al concerto di natale, fateci sentire la musica”.

Come al solito, non c’ho piu’ visto, e con estrema educazione ho proferito verbo:

“Sempre pieno di coglioni  questo teatro, per fortuna qui dentro nessuno e’ immortale”.

Ovviamente, come da prassi, nessuno ha risposto, hanno visto il diavolo e si sono spaventati, e da bravi conigli non hanno piu’ aperto bocca per il resto del concerto.

Michele Vencato e’ una brava persona.

Giuseppe Natzinger e’ un vile inquisitore.

La coppia di cui sopra, be’, non e’niente, solo due parassiti.

Segnalo che questo weekend, per inaugurare l’anno culturale negli USA, che e’dedicato all’Italia, il MOMA di New York ha aperto l’antologica su PierPaolo Pasolini.

Alla faccia vostra, burini.

Annunci
  1. Sulla questione sessuale è da quel dì che la Chiesa ha perso il treno e la bussola. Vado un po’ fuori tema dai gay e prendo in considerazione la questione del controllo delle nascite. Chi la segue più nel mondo occidentale.

  2. ciao Zac
    purtroppo di coppie come quelle ce ne sono tante in questo paese e come loro ci sono troppi personaggi nei posti chiave che continuano a credere di essere in uno stato teocratico…speriamo in quegli applausi
    un saluto

  3. Due cose mi lasciano senza parole. La prima, positivamente, grazie alle parole proferite da Michele Vencato a proposito di una chiesa “rimasta a qualche decennio fa”. Per quanto mi riguarda è stato fin troppo buono! La chiesa è indietro di qualche secolo, almeno!

    Ciao Zac. La seconda, invece, mi turba e non poco. Se solo un terzo del pubblico ha applaudito, significa che il lavoro per una “rinascita culturale” di questo nostro Paese è molto più lungo e difficile di quello che credevo! Saranno anche “nati bigotti e moriranno razzisti” ma non posso non pensare che, per ora, votano pure… e sono quelli che non consentono a questo nostro Paese di cambiare (i famosi, e da me odiatissimi, moderati. Attaccati alle sottane dei preti, sempre a metà del guado, conservatori, indifferenti…. i conigli di quel concerto!).

    La mia ira verso quelle parole, una volta apprese dalla rassegna stampa, è stata per l’enorme assurdità contenuta in quell’affermazione. Questo piccolo omuncolo omofobo perché non spende la stessa energia per condannare l’acquisto, da parte di nazioni del “mondo civile” ,di centinaia di cacciabombardieri F35? Perché non li scomunica come farebbe con gli omosessuali? Che sono quegli aerei, invece, dispensatori di pace?

  4. Caro Carlo, come ben sai sfondi una porta aperta, io odio piu’ i preti dei fascisti, vengo chiamato in mille modi, “magnapreti” e’ il piu’ usato.
    Ma devi sapere che l’enclave dove abito io e’ stato governato dal clero sin dai primi del novecento, ininterrottamente sino a mani pulite, e ancor oggi la voce del parroco vale piu’ di cento ordinanze comunali.
    Potrei scrivere un libro sul potere esercitato qui dai vari monsignori.
    Indipercui assistere in un teatro parrocchiale a un terzo che applaude, credimi, e’ un successo enorme.

    Hasta
    Zac

  5. Caro Alberto, e perché mai ti interesserebbe così tanto il controllo delle nascite?

    Ciao
    Zac

  6. Proprio così, Compagno Ernest, quegli applausi, in quel posto, profumano di una speranza solo ipotizzabile pochi anni fa’, qui da me.

    Hasta
    Zac

  7. No, dicevo così, dove la Chiesa non viene seguita nelle sue prediche.

  8. Caro Zac, questi sono i tuoi post che amo di più. Conosco quel teatro, ci ho passato una bellissima serata, e ho provato la sensazione di essere seduto accanto a te durante il tuo racconto. La testimonianza, l’ironia, la descrizione sono mezzi infinitamente più potenti di qualunque ragionamento ideologico, e in fondo ad essi aleggia sempre, fuori da ogni retorica, la poesia, che Pasolini chiamava “descrizione di descrizioni”. Grazie per averlo ricordato con quel finale così plebeo e così poetico.
    Un abbraccio
    David

  9. Grazie.

    Hasta
    Zac

  10. Caro Compagno Zac…ma da uno che ha ricevuto la promotrice della pena di morte per i gay cosa ti aspettavi?

    Questo miserabile non mi stupisce, come giustamente scrivi, le sue radici affondano nelle SS naziste e lo ha fatto nell’età che forma il pensiero, oggi non può che vendere la sua mercazia, ossia, sofferenza e anatemi, promette la vita eterna in cambio di sofferenza, la sofferenza è certa, l’al di la no.

    Hasta Compagno e complimenti al sindaco ;-))

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: