Il Blog

Che serata!!!

In Politica on novembre 18, 2013 at 8:29 am

Platea straordinaria.

Piu’ di duecento ragazzi poco piu’ che ventenni, alcuni consiglieri comunali, altri semplici volontari, tutti preparatissimi.

Con la loro sacca piena di fogli girano la provincia presentando in tutti i circoli del PD la mozione Civati.

Sono certo che anche Pippo ne sia stato colpito, e lo ha ripetuto piu’ volte.

Le facce di questi ragazzi sono come quella di Pippo, pulite, sincere, accorate, vogliose di fare.

SONO LE FACCE CHE SCONFIGGERANNO IL BERLUSCONISMO.

Pippo ha parlato per quasi due ore, e cio’ che segue e’ una sintesi del pensiero che ci condurra’ nel futuro.

Ci hanno detto per decenni che bisogna parlare alla “pancia” degli italiani per vincere.

Cazzata clamorosa.

Da che mondo e’ mondo si parla alla testa, si incrociano sguardi, si scambiano idee, e alla pancia non frega nulla.

Le grida, gli slogan, servono solo per brevi periodi, nientaltro.

Bisogna essere capaci, se un chirurgo mi opera non mìinteressa per chi vota, e’ essenziale che faccia bene il suo mestiere.

Bisogna lavorare per far si’ che il prossimo partito progressista in questo paese sia una fusione fra PD (una parte) e SEL, un unico soggetto capace di imporsi sul territorio.

Torneremo a dialogare con Rodota’, un uomo che ci invidia mezzo mondo, che parla spaientemente di costituzione, di diritti civili, di new media.

I precari, che da decenni nessuno si fila, sono diventati precari vecchi, e tutto perche’ all’epoca NESSUNO ha promulgato alcuna legge sugli ammortizzatori sociali, che in Europa sono garantiti da molto tempo.

Tutti dicono che la politica non sa’ parlare ai giovani, anche se la platea che ho ammirato direbbe il contrario, ma il pulpito che annuncia la predica cosa ha mai proposto ai giovani negli ultimi quattro lustri?

Siamo un vascello corsaro, stipato in ogni ordine di posto, i naviganti hanno due nomi:  MERITO e UGUAGLIANZA.

Le fondazioni devono essere scisse dal partito (questa, personalmente, la ritengo una priorita’ assoluta).

Mi dicono di tirar fuori le palle, io preferisco tirar fuori le proposte.

E sulla scuola va’ sempre ricordato il pensiero di Jacques Delors:

“Dal rapporto deficit pil bisogna escludere i finanziamenti erogati per la scuola”

Parole sante.

Per ultimo, costruire una collaborazione con Renzi fondata sulla qualita’.

E fino a qui la serata.

Poi c’e’ che ho dipinto una tela per Pippo, che gli ho consegnato, corredata da un piccolo pensiero che rivolgo anche a voi, carissime lettrici e carissimi lettori:

Ingranaggi, olio su tela, 2013

“Questo paese, che dir si voglia, si basa sul lavoro, e un lavoro fatto bene verte sempre su degli ingranaggi che, giocoforza, devono essere in grado di sviluppare un meccanismo.

Ecco, credo che il tuo lavoro possa essere paragonato a quello di un telaio che tesse la lana, e che da migliaia di fili riesce produrre una stoffa che riscalda, che infonde fiducia, che e’ il risultato di fatica e applicazione”

Annunci
  1. Caro Zac,
    sposo la causa. La politica per me è esattamente tutto ciò che hai appena enunciato. La strada è impervia, tuttavia, e non serve a niente far finta di non accorgersene. Spero che Renzi prevalga su Cuperlo, al quale si è aggrappata come ad una zattera tutta la vecchia nomenclatura. Mi fanno entrambi senso. Ma tra un minus habens finto intellettuale e un astuto venditore di padelle oggi, sperando che la spinta berlusconiana si sia oggettivamente esaurita, scelgo il secondo, se non altro perché dei grossi rischi che si corrono con Renzi mi sembrano consapevoli tutti gli elettori del PD, anche quelli che parteggiano per lui.
    Spero dunque che, dall’interno, Civati rompa i coglioni quotidianamente sui contenuti. E spero anche che Civati approfitti del 2014 per radunare attorno a sé anche quelli di SEL. Se così fosse, tornerebbe a galla l’antico progetto originario del Partito Democratico, con un grosso blocco di sinistra al suo interno forte e battagliero.
    Buona giornata
    David

  2. Ecco, caro David, spero esattamente quello che speri tu.
    Che Cuperlo concentrasse su di se’ tutto il vecchio sistema era piu’ che prevedibile.

    Un grosso blocco di sinistra e’ un sogno che mi corre dietro da non so’ piu’ quanto tempo.

    Hasta
    Zac

  3. caro ZAC,
    un personaggio storico ( di sinistra) una volta disse: ” non e’ importante di che colore sia il gatto, l’ importante e’ che prenda il topo “.
    Step

  4. Vado a memoria, dovrebbe averla detta Deng Xiao Ping quando la cina comincio’ ad
    aprirsi all’occidente, ma potrei sbagliarmi.

    Hasta
    Zac

    P.S.
    Ma sei stepcolphacido?

  5. Ecco, vedi, di serate così ne ho vissute anch’io e ti giuro che ne uscivo con una carica addosso che non conoscevo da tempo.
    Per questo mi sono iscritta, a suo tempo, al Pd, per questo non mi tiro da parte e non voglio che siano solo gli altri a decidere. Sapevo che c’erano giovani che potevano entusiasmare, perché sono anche i compagni del mio circolo.
    Dobbiamo smettere di promettere una cosa e farne altre.
    Se continuano col vecchio sistema dell’architettura democristiana, facciamo i pasticci delle tessere, le larghe intese dopo aver promesso che mai e poi mai saremmo andati con la destra, abbiamo soprasseduto facendo una figuraccia al caso kazado di Alfano, abbiamo affossato Prodi, e adesso lasciamo morir di fame Giachetti.
    Cambiare possiamo, bisogna credere in questi giovani che sono nati col Pd.
    Ciao carissimo, un abbraccio.

  6. Cara Spera, e per fortuna che sia io sia te siamo ancora pieni di carica, perche’ per un puro caso temporale scrivi
    “Se continuano col vecchio sistema dell’architettura democristiana, facciamo i pasticci delle tessere, le larghe intese dopo aver promesso che mai e poi mai saremmo andati con la destra, abbiamo soprasseduto facendo una figuraccia al caso kazado di Alfano, abbiamo affossato Prodi, e adesso lasciamo morir di fame Giachetti.”
    Ed e’ proprio quello che e’ successo ieri sera durante la finta discussione sulla mozione di sfiducia alla cancellieri presentata da Pippo.

    Tutti a dire “si deve dimettere prima del voto in aula”, quando bisognava solo decidere se farla decadere o meno, ma come da prassi si e’ finito con la solita manfrina.

    Cuperlo comincia a starmi sul cazzo al pari di capezzone.

    Baci
    Zac

  7. Sì è finita con la solita manfrina perché il presidente del consiglio, democristiano, ha posto il partito davanti ad una scelta irricevibile. Non si può dire che la sfiducia alla Cancellieri è una sfiducia al governo. Doveva scindere le due cose. ha pure fatto dimettere la Idem per molto meno!
    Questi sono ancora metodi da vecchia DC, ricatti, e sono questi metodi che urtano parecchio e che devono cambiare.
    Ciao carissimo, un abbraccio.

  8. Cara Spera, avevo pensato anch’io al paragone con la Josefa, poi ho capito che in questo paese conta molto di piu’ essere collusi con i Ligresti che non vincere caterve di medaglie olimpiche.

    In Inghilterra la cancellieri sarebbe gia bollata come “inaffidabile” e la Idem come “baronetta”.

    Baci
    Zac

  9. Caro Zac,
    Pippo Civati vorrebbe cambiare il partito dall’interno ma non c’e’ più niente da cambiare. A far questo ci penserà Renzi, che diventerà segretario del PD e pur detestandolo non vedo come possa fare peggio di Letta, Epifani, D’Alema, Fassina, Cuperlo.
    Pippo Civati deve semplicemente cambiare partito. Fondarne un altro e chiamarlo Partito della Sinistra, che di questi tempi mi pare già abbastanza audace. Per farlo, deve trovare un numero di conto corrente e lanciare una sottoscrizione. Ritengo che alcuni milioni di italiani ormai arcistufi si toglieranno volentieri il pane di bocca per ritrovare finalmente una casa e una causa politica pulita, onesta e sincera. Dopo verranno la sede e tutto il resto.
    Ma andare avanti così no, BASTA!
    Buona serata
    David

  10. Caro Zac, Roby ha cambiato piattaforma ma non riesco ad entrare, mi chiede la login ma io non so come fare, eppure sono registrata a Virgilio, tu mi poi aiutare? Mi sono rivolta a te che sei il portinaio, altrimenti a chi!

    PS. David ha proprio ragione, dobbiamo fare una svolta anche dastrica ma liberiamoci dei vampiri che stanno distruggendo il pd.
    Ciao grazie un abbraccio.

  11. Caro David, lo sai che anch’io la penso come te, ma questo tipo di ragionamento va’ fatto solo dopo l’8 dicembre.

    Sul conto corrente:
    carissimo David, dall’inizio della campagna per le primarie esiste un c/c per sostenere Pippo.

    Per girare in lungo e in largo l’Italia, stando molto stretti, occorrono 200mila euro, bazzecole rispetto a quelli che spendono Cuperlo e Renzi, ebbene, a oggi le donazioni sono arrivate a 71900 euro, un terzo.

    Hasta
    Zac

  12. Cara Gibran, c’ho provato anch’io, niente da fare, il blog di Robi sta “migrando” su wordpress, credo ci voglia ancora qualche giorno, pero’ adesso gli spedisco un email.

    Ciao
    Zac

  13. Scusami ancora, ma ho visto che da Carlo sei entrato vorrei sapere quando mi chiede la login ci clicco su, si apre la finestra di Virgilio cosa c’entra con wordpress , tu come hai fatto?
    Perdonami se ti disturbo, ma non ci capisco più niente.
    Ciao grazie.

  14. Caro Zac,
    mi sembrano discorsi diversi. Io a un candidato delle primarie non avrei dato una lira. A qualcuno che si rimbocca le maniche per creare un nuovo partito veramente di sinistra darei tutto quello che posso dare. E credo che molti altri farebbero altrettanto.
    Buona giornata
    David

  15. Come ho detto altre volte il pd ormai è andato da tempo… ci vorrebbe qualcosa di sinistra e con Civati sarebbe possibile

  16. Carissimi amici del condominio, ci sono! Momentaneamente alle prese con una “migrazione” del menga ma ci sono e vi leggo!

    Ciao Zac. Il tuo post, letto alcuni giorni fa, è stata una ventata di ottimismo di cui avevo urgente bisogno perché a guardare ciò che sta avvenendo nel Pd, soprattutto al ricatto di Letta sulla questione Cancellieri e, purtroppo, a quello che sta accadendo a Vendola, ero stato sopraffatto dai più foschi pensieri. Su Civati, la penso un po come David. Dovrebbe abbandonare a se stesso il Pd, soprattutto perché con il caso Cancellieri, il Pd ha dimostrato di non essere meglio del Pdl con cui inciucia. Infatti, e tu l’hai ricordato, si fanno affari con i Ligresti invece di pensare al Paese onesto. Come molti aspetto di capire cosa accadrà l’8 dicembre. Oramai, sembra inevitabile l’affermazione di Renzi mentre, e pure questo l’avete ricordato, Cuperlo ha gettato la maschera e si sta rivelando il peggio del peggio.

    Comunque se il Paese si svegliasse, se nel Paese accadesse quello che in questi giorni sta accadendo a Genova con i ferrotranvieri, credo proprio che in questo condominio staremmo a discutere di ben altro. Anche se non le ho vissute direttamente, per la giovanissima età che avevo, Genova mi ricorda alcune mitiche “lotte operaie” del passato, quando la classe operaia era… classe!!!

    Auguro a tutto il condominio un buon fine settimana e… teniamoci in contatto.

    p.s.: come avrete capito, la migrazione dei nostri blog da Myblog a WordPress sta creando non pochi problemi. Tina è scomparsa addirittura dalla rete e, per come la vedo io, è criminale. Siamo obbligati a fare il login per qualsiasi commento anche se, come nel mio caso, ho disattivato la relativa funzione. L’assistenza sembra sorda ad ogni reclamo ed anche il così detto “supporto” online, è na schifezza. Mi sembra tanto un altro aspetto dei “tempi moderni” di cui dovremo discutere, in futuro!

  17. Gia’, caro Carlo, io quando voglio “sentire” la Genova giusta, corro sempre da Ernest, e ne esco ogni volta con un quid di conoscenza in piu’.

    Hasta
    Zac

  18. Ciao Zac, ho letto questo post tipo una settimana fa, ma sono stata troppo pigra per lasciare un commento. 🙂 Adesso però fuori piove e le olive possono aspettare, non so se fino a domani mattina, ma almeno per cinque minuti sì.
    Dunque dipingi…quando ci fai vedere qualche opera?
    Quando ho visto che il CivaCalendar stava toccando la tua regione, ero sicura che avrei letto questo post! Speriamo bene per Civati, mai dire mai fino all’8 dicembre!

    BUona setttimana!

  19. Cara Elisa, se vuoi vedere qualcosa vai qui
    https://zacforever.wordpress.com/2010/12/07/zac-e-larte/

    e qui

    http://spigoliecuori.tumblr.com/

    Trattasi di opere del 2010 esposte per una personale.

    hasta
    Zac

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: