Il Blog

L’APPELLO

In Politica on dicembre 2, 2013 at 8:42 am

E’ la settimana decisiva.

Contattate i vostri amici piu’ stretti, chiamate a raccolta i parenti, parlatene al lavoro, portatene il piu’ possibile.

VOTA PIPPO.

Scrivete un’ email a TUTTA la vostra rubrica, titolandola “TI AMO” oppure “STASERA A CENA DA ME”, cosi’ siete sicuri che i destinatari la aprano.

Consiglierei di apporre il seguente appello :

“Caro amico/a, vuoi farmi un regalo per Natale risparmiando un sacco di soldi?

L’8 dicembre, domenica, recati al piu’ vicino seggio del PD e vota Giuseppe Civati, ti costera’ due euro se non sei iscritto, sara’ gratis se hai la tessera.

Cosi’ ti sarai tolto l’annoso problema del cosa comprarmi per le feste.

Un bacio sulla fronte.

Grazie.”

 

Mi raccomando,  speditela all’intera rubrica, anche se all’interno vi sono indirizzi di destrorsi.

 

Avrete cosi’ contribuito alla mia felicita’, che e’ anche la vostra.

 

Vs.

ZAC

Annunci
  1. Gran bella idea amico!
    La speranza c’è ma è davvero difficile…
    Hasta

  2. Non sono mai stata tanto ottimista! Ce lo prendiamo il ballottaggio con Renzi e lì tutto sarà davvero possibile. Su su!!!
    Ma per votare mi devo iscrivere prima su internet come l’anno scorso o fanno tutto direttamente là?

  3. Come preferisci, cara Elisa, se ti iscrivi prima on line ci impieghi meno per votare al seggio.
    Ma io sono contrario a questa forma per risparmiare tempo, insomma, si va’ in un posto dove incontri compagni, non ne’ farei un dramma a restarci una mezz’oretta.

    Hasta
    Zac

  4. Grazie, Compagno Ernest, ma e’ nelle cose difficili che do’ il meglio.

    hasta
    Zac

  5. Caro Zac e cari tutti,
    in tre giorni mi sono assolutamente convinto. Civati vincerà, e forse addirittura al primo turno. Mentre i mezzi di comunicazione continuano ad ignorarlo, è partito un tam tam impressionante. La sua ultima intervista, ancora più chiara, netta ed efficace ancor di più dei suoi interventi a Sky, mi è arrivata via mail da tre conoscenti, tutti e tre insospettabili.
    La cosa straordinaria è stato il suo cambio di passo, che è avvenuto con precisione impressionante al momento giusto. Ha opacizzato gli altri due, e può continuare a farlo da qui a domenica.
    Un abbraccio
    David

  6. Cosa vuoi che ti dica, caro David, se non che la prima volta che incontrai Pippo, dopo anni che lo seguivo sul blog, e l’incontro si tenne presso l’unica trattoria dove anche tu hai cenato, gli dissi, creando una certa ilarita’ presso gli altri commensali:

    “Nel 2018 tu sarai presidente del consiglio dei ministri di questa nazione”.

    E, come ben sai, mi ostino a chiamarlo cosi’ ancora oggi.

    Nel mentre, spediamo email.

    Hasta
    Zac

  7. Sei semplicemente un vulcano di entusiasmo ed è per questo che seguirò il tuo suggerimento. Guarda un po’… adesso la copio così come l’hai proposta e la metto pure su Fb! Ma dimmi un po’: per caso pensavi a me quando scrivevi degli amici “destrorsi”? Mi pare che te lo dissi in passato che ho anche di queste “sciagure”! Comunque, ottima iniziativa che non deve assolutamente passare inascoltata!

    Ciao Zac, un saluto a te ed a tutto il condominio (e ora, mi vado a leggere quello che mi sono perso in questi ultimi 10 giorni!!!)

  8. Carissimo Carlo, innanziatutto ti ringrazio.

    No, non pensavo a te, pensavo a tutti i lettori di queste eresie che, giocoforza, avranno di certo degli indirizzi nella propria rubrica appartenenti a lugubri figuri che magari si spacciano pure per compagni, salvo poi votare il nano da quattro lustri, ce ne’ stanno a bizzeffe.

    Ti ricordo che dopo piazzale Loreto non trovavi piu’ un fascista in Italia, dopo mani pulite non trovavi piu’ un socialista per strada, e io ho notato che cominciano a scarseggiare anche quelli che hanno votato lega e Fi, oggi ti dicono che loro sono grillini.

    Siamo campioni del mondo nel “salto sul carro”, non ci batte nessuno.

    Hasta
    Zac

  9. caro Zac,
    da buon permaloso, ho avvertito freddezza nel tuo commento alla mia vignetta. Certamente la mia immagine fa a pugni con il tuo encomiabile entusiasmo di questo tuo post, ma forse non hai tenuto conto che io ho sputato sarcasmo e veleno mascherato da ironia, dando perdente ancora una volta la sinistra con la vittoria di Renzi che ho maliziosamente collocato con quel “cribbio”.
    Esulto per il commento di David perchè non è da sognatore come noi due ed assume il significato di speranza.
    Tutti con Pippo!

    Hasta
    robi

    P.S. in bocciofila mi chiamavano ” bertu la rogna”

  10. Compagno Zac, il mio computer è andato a p……..e, sto usando il portatile, il tecnico ieri sera mi ha detto che può salvare il contenuto (è da riconfigurare) la mia lista di posta elettronica è la dentro, ma la nostra parte in associazione l’abbiamo fatta, si va a votare per Pippo Civati, se il tecnico mi salva la posta elettronica e il file documenti, quella mail partirà e come dici, raggiungerà anche soggetti dell’altra sponda.

    Non ho la tua certezza, mi auguro che abbia ragione il compagno David e Civati sia il vincente, ma un dubbio mi assale, ma da quando l’elezione di un segretario di un partito è diventato un evento di vitale importanza?

    Mi pare che si stia avvalorando il sistema berlusconiano, che se ne parli bene, che se ne parli male, importante che se ne parli.

    Se Renzi vince, durerà il tempo che venga espulso

    Hasta Compagno Zac

    Tina

  11. Caro Robi, sono in piena campagna elettorale, comprenderai che vedermi un renzi davanti a Pippo mi procuri alcuni pruriti, a prescindere dalla tua solita invidiabile ironia.

    Aggiungo che io e’ da piu’ di tre anni che pontifico un futuro da presidente del consiglio per Pippo, e pur essendo, forse, il sognatore per antonomasia, in questo caso specifico non ho mai perso la bussola della realta’, bisognava solo attendere che i milioni di italiani che hanno idee simili alle nostre riuscissero a incrociare una discorso di Pippo sui media, e come da facile previsione cio’ sembra avverarsi in questi giorni.

    I sogni, caro Robi, almeno i miei, si chiamano Penelope Cruz, un campo di Mariuana di fronte a casa, la Juve che non perde una partita sino al 2050, una personale al MOMA di New York, vedere nascere un nuovo Varenne, pescare un pesce con le mani in una spiaggia del Cile e mangiarmelo cosi’ come sta leggendo un libro, e chiaccherare, giocando a scacchi, con Ernesto Che Guevara.

    Hasta
    Zac

  12. Cara Compagna Tina, e’ una domanda interessante, probabilmente e’ la domanda:
    “da quando l’elezione di un segretario di un partito è diventato un evento di vitale importanza?”

    Oddio, proprio vitale no, la definirei essenziale.

    Con l’avvento di renzi assisteremo allo sfracello della sinistra in questo paese, tu mi dirai “ma non e’ gia allo sfracello?”, certo, ma io non credo che siano scomparsi gli ideali che ci contraddistinguono, sono spariti le menti libere e oneste che ci aiutavano a portarli avanti.
    Se ci aggiungi lo stato in cui si trova il paese, piu’ quello socioculturale che prettamente economico, converrai che siamo all’ultimo stadio, che bisogna assolutamente trovare una faccia, un’icona, una persona, che funga da catalizzatore per i milioni di italiani che hanno ancora il cuore e la mente che palpitano quando leggono un libro di Beppe Fenoglio.

    E ti garantisco che siamo milioni, MILIONI.

    Per questi semplici motivi la semplice elezione di un segretario di un partito acquista un significato diverso dal solito.

    E poi, ma questa e’ una cosa che interessa soprattutto me, c’e’ che mi sono innamorato di Pippo ancora prima di parlargli, e’ stato il suo sguardo che mi ha steso, non ne’ avevo mai visto uno cosi’.

    E considerato che sono eterosessuale, trattasi di amore vero.

    Hasta
    Zac

  13. […] un pensiero natalizio, molto economico e forse apprezzato (senza riciclare i ‘pacchi’ degli anni […]

  14. Ciao, sei così entuasiasta che mi è venuta voglia di commentare… Ho visto, letto e “studiato” Civati per un po’, da che mi avevi detto di questo giovine del PD Lombardo. Son sincera, CIvati mi piace. Lo trovo sincero, diretto, chiaro e per nulla ingenuo come vogliono farlo sembrare i media. Purtroppo non mi piace il PD, non riesco proprio più a vederci niente in quel partito, ma l’uomo mi piace, anche se su molte cose non sono d’accordo con lui, è riuscito a far sì che io guardassi il dibattito dei candidati su Cielo (Sky, ahimè, non ce l’ho più) sta quasi riuscendo a far sì che domenica io vada a votare (l’ultima volta votai Prodi, vedi tu quanto tempo è che non ci vado…).
    Però temo che anche se Civati dovesse farcela (ci credo poco, son due anni almeno che MR viene pompato da TUTTI i media, il nulla assurto a salvatore della Patria, divertente) il PD se lo mangerebbe e poi lo sputerebbe in poco tempo, come ha fatto con tanti altri. Sai a chi mi riferisco quando dico il PD.
    Vedremo, intanto son lieta del tuo entusiasmo, piacerebbe averlo io. 😉

  15. Voterò Civati, ma ho molti dubbi lui nelle trasmissioni è poco invitato, la gente guarda la tv ma se si ritrova sempre un Renzi un Cuperlo lui rimane un pò nell’ombra non credi?
    Questa mattina era ad Agorà nel tre è rimasto solo 40 minuti, mentre Renzi due ore.
    Il sindaco è come il prezzemolo va dappertutto e, tutti se lo contendono.
    Ciao Zac un abbraccio, Lidia.
    PS. Ha portinaio che Juve che abbiamo…………..

  16. Io non posso che gioire di un post come questo. Domenica Civati era a Bologna e era sostenuto da un entusiamo incredibile, Come sai, faccio parte dei suoi comitati, e l’età delle persone che lo sostengono è più o meno la sua. Ciò è confortevole.
    Domenica sarò al “gazebo” o meglio seggio elettorale visto che per fortuna è collocato in un ambiente col riscaldamento. Ho fatto tutte i seggi di tutte le primarie, l’entusiasmo di chi viene è coinvolgente, ma se ogni volta poi vengono delusi dai comportamenti, beh! non illudiamoci di tenerli ancora con con noi,
    Questa è l’ultima occasione per uscire dal pantano.
    Ciao, un abbraccio.

  17. Mi intrometto ancora per lasciarti questo:
    http://www.youdem.tv/doc/262952
    Potrebbe interessare.
    Ciao.

  18. Cara Spera, l’ho seguito in streaming, consiglio a tutti coloro che non l’abbiano gia’ visto di guardarlo.

    Ti auguro un buon 8 dicembre al seggio, da quando ci conosciamo ogni volta che ci sono state le primarie ti ho sempre pensato e portato come esempio.

    Un grande grazie collettivo.

    Baci
    Zac

  19. Carissima Gibran, forse siamo piu’ forti anche dello scorso anno, cercavamo uno che la buttasse dentro e ne’ abbiamo trovati due, LLorente e Tevez, anche se da esteta del calcio mi spiace un po’ che dovremmo vendere quel testamatta di Vucinic, che per me tratta la palla come pochi altri.

    Piu’ passano i giorni e piu’ penso che non sia cosi’ fondamentale l’apparizione televisiva, anche perche’ molta della gente che si rechera’ a votare alle primarie non guarda piu’ la tv da anni (a meno che non si tratti di documentari e buoni film).

    Baci
    Zac

  20. Cara Bionda, mi ricordo si’, di quel giovine lombardo, mi sa’ che eri ancora su nothingwoman.
    Tu non immagini il piacere che ho provato a leggere il tuo commento.

    Ciao
    Zac

    P.S.
    Cresce bene la creatura?

  21. Pure troppo… 🙂 Scherzo, sì cresce, mangia, caga e finalmente (anche di giorno) dorme… E’ bionda come la mamma, incazzata come tutti e due e ha gli occhioni grandi come il papà…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: