Il Blog

Una nuova norma.

In Politica on aprile 19, 2016 at 7:14 am

Verdini, sesto rinvio a giudizio negli ultimi due anni.

Formigoni, richiesta di 9 anni al gabbio.

Giovanardi, uno che disse:”La legislazione nazista e le idee di Hiltler in Europa  stanno riemergendo, per esempio in Olanda, attraverso l’eutanasia e il dibattito su come si possono uccidere i bambini affetti da patologie. Da noi un bambino malato viene curato, in Olanda invece viene ucciso”

Guidi, culo e camicia con Arcore, tutti sappiamo.

Poi ve ne’ cito alcuni in ordine sparso: Aiello Piero per voto di scambio; Azzolini Antonio per truffa, associazione a delinquere attentato alla sicurezza dei trasporti marittimi e ambientali; Mancuso Bruno, associazione a delinquere; Minardo Nino, condanna definitiva per abuso d’ufficio; Genovese Francantonio, associazione a delinquere, truffa e peculato, arrestato e salvato dall’aula, trionfatore delle primarie del Pd in Sicilia; Marcucci Andrea, condanna definitiva a dieci mesi per abuso edilizio.

E tralascio le opposizioni, perche’ quelli che avete appena letto sono TUTTI maggioranza, chi in parlamento, chi addirittura al governo.

 

Cortesemente, togliete una volta per tutti la parola “sinistra” e tenetevi “centro”.

 

Avrei una mezza ideuccia per commutare queste anguste pene, evitando a tutti questi parassiti la galera.

Prendiamo, ad esempio, Formigoni. Mettiamo che si becchi una condanna a cinque anni.

Bene, la pena da espiare consiste nel ricevere dallo stato euro 30000 annui per tutta la durata del provvedimento, trentamila!!!

Non sono pazzo, tranquilli.

Con trentamila euro devi vivere un anno.

Partendo dal primo di gennaio, e’ certo che questi parassiti li spenderebbero tutti entro il primo di marzo se va’ bene, dopodiche’ son cazzi tuoi.

La gente normale con trentamila euro all’anno riesce anche ad aprirsi un mutuo, a mandare i figli a scuola e, pensate unpo’, persino a fare un po’ di ferie in agosto, la gente normale.

Questi parassiti franerebbero nella catarsi, nella depressione, mai piu’ un pompino a 1500 euro, basta cocaina aggratis, il treno e l’aereo lo paghi, le cibarie pure.

E’ semplice.

Un Galan a piede libero e a pane e acqua per dieci anni e’ un risparmio per l’istituto carcerario e un giusto riequilibrio con il resto della societa’.

Quasi quasi lancio una petizione su change.org.

 

 

Annunci
  1. Caro Zac,
    se riesco ad essere il primo a firmare la tua petizione mi premio con un Valdobbiadene Superiore di Cartizze D.O.C.G.

    Spero che i trentamila euro annui ai farabutti siano almeno lordi…!
    Stamattina mi ero alzato con la voglia di incazzarmi. Grazie per il post.

    Hasta
    robi

  2. Ciao Zac
    che dire io gliene darei anche meno di soldi all’anno.
    Credo cmq che il problema più grosso, magari mi ripeto, siano gli italiani che hanno smesso di partecipare. Attenzione non parlo solamente del referendum ma di tutto quello che ci circonda.
    Ti faccio un esempio. Forse lo sai sono delegato CGIL… ultimamente ci sono delle piattaforme da discutere per i rinnovi del contratto nella sanità privata ferma da anni con i rinnovi, una cosa importante per tutto quello che ci sta scritto dentro a salvaguardia dei diritti dei lavoratori e dell’utenza stessa. Una piattaforma tra parentesi unitaria quindi che dovrebbe abbracciare anche più gente. Sai quanti eravamo nell’ultima riunione dove dovevano esserci tutti gli istituti interessati? 12 persone… nemmeno tutti i delegati.
    Questo è il vero problema. Non partecipiamo più. Nei cortei ormai siamo parenti, le assemblee sono deserte, la gente usa il sindacato (anche per colpe passate e presenti dello stesso) come sindacato di servizi per risolvere il problema personale, anche le assemblee di condominio sono deserte per dire…
    Sul discordo dell’omino toscano cosa posso dire, mi sembrava di risentire vecchi discorsi del ventennio berlusconiano.
    E’ davvero tutto difficile.
    Hasta

  3. Come Ernest, è già da tempo che ho smesso di puntare il dito contro quelli che a tutti gli effetti sono dei delinquenti o dei leccaculo ruffiani e incapaci che hanno occupato il Parlamento e ogni Istituzione di questo Paese. Piuttosto, mi indigna un popolo che consente tutto questo e che, prendendo a prestito un’affermazione che fa spesso Tina, non va sotto i palazzi in cui bivaccano questi cialtroni e mette nuovamente in funzione le ghigliottine.

    Ciao Zac e buona serata a tutto il condominio.

    Certo, mi indigna ascoltare gli sfottò alla #ciaone di un incapace le cui braccia non sono buone neanche per zappare la terra che calpesta.. ma mi fa incazzare di più chi ha disertato un referendum, fottendosene dell’ambiente e delle future generazioni. Magari per fare una fila di ore, fuori da un nuovo centro commerciale. Ecco, questa massa di lobotomizzati è quella che perseguirei volentieri. Estinta questa, verrebbe a mancare la linfa vitale per quegli altri che su questi qualunquisti menefreghisti ci vive

    Però un dio c’è, per la miseria: è saltato l’impianto di petrolio a Genova mentre l’Italia se ne fotteva del referendum ed ha fatto merda di un paio di fiumi e probabilmente anche della costa! L’unico rammarico è che nella merda ci finiamo tutti mentre se affogassero nella stessa solo quelli che se ne fottono, sarebbe il massimo!

    Si capisce che sono incazzato come una biscia a cui hanno pestato la coda? Forse è meglio che la smetta qui… e non accenni a quello che ha detto bertinotti in un’intervista al corriere, a proposito del movimento operaio che è morto. Ha ancora il coltello insanguinato in mano e strizza l’occhio a quelli di CL… meglio che sto zitto.

  4. Caro Robi e Ernest, 30mila, non un euro di meno, e netti.
    Sapete perche’? perche’ io vivo annualmente, e come me altri milioni di italiani, con 15mila euro.

    Te ne’ do’ il doppio cosicche’ tu non possa lamentarti.

    Semplicissimo.

    Hasta
    Zac

    p.s.
    nelle mie zone ha fatto il botto la banca popolare di vicenza, un azione che valeva 60 euro ora varra’ meno di un euro. Quattro fratelli avevano, cadauno, 50milioni di euro in azioni (che se hai 50milioni di euro in azioni in una banca significa che il tuo patrimonio personale e’ almeno cinque volte tanto).
    Ebbene, sti signori si ritrovano con 500mila euro cadauno, e si lamentano, vanno ai cortei di protesta, e nessuno, dicasi nessuno, va’ ad indagare come siano stati guadagnati, e non parlo dei figli di rockfeller.
    mettiamo che si scopra che questi hanno evaso o commesso qualche mancanza finanziaria, secondo voi si troverebbero bene con 30mila all’anno?

    Hasta
    zac

  5. Caro Carlo, sono cosi’ nero per la questione bertinotti che non me la sono sentita di scrivere un post, solo un sms di disprezzo che ho spedito a david.
    Fausto Bertinotti e’ l’uomo che ho votato di piu’ in vita, immagina lo shock, quasi uguale a quando giovanni lindo ferretti (leader storico dei cccp fedeli alla linea e mio vate musicale) cambio’ improvvisamente rotta e divenne berlusconiano, assoggettando la sua scelta a una voce divina che gli indicava in berlusconi il nuovo messia.

    Hasta
    Zac

  6. Aro Zac e cari tutti,
    ora siamo tutti inermi e traumatizzati. Ma 15 milioni di voti sono pur sempre 15 milioni di voti. Ci hanno messi tutti in frigo, ma in autunno ci scongelano. E voglio proprio vedere se il guascone ne troverà altri 15 da contrapporci.
    Buona giornata
    David

  7. Mmmmmhhh, David, se i milioni di cui parli dovessero essere “i nostri”, allora direi che ci fermiamo a tre, a questo referendum si sono mossi in massa TUTTI i leghisti, orde di grillini, il 35% dei votanti del nano, e poi noi, dove per noi si intende la sinistra, che alla faccia di chi sostiene il contrario, continua ad essere il mio e nostro modo di intendere e sviluppare un’intera esistenza, INTERA!!!!, ma non siamo piu’ di tre milioni, garantito.

    Hasta
    Zac

  8. Caro Zac,
    tentare di stabilire oggi a chi appartengono i voti mi pare faccenda ardua. Di chi sono i voti grillini? Pare che al 60% si tratti di transfughi della sinistra. E la sinistra dov’e’? Non c’è. Just simple as this, direbbe un americano.
    È tutto da rifare, tutto da ricostruire, e anche le battaglie politiche vanno completamente reinventate. Vedremo chi sarà capace di farlo. E comunque, a ottobre la Costituzione non verrà malmenata come vorrebbe Renzi. Chiunque aiuterà a scongiurare questo pericolo per me sara’ il benvenuto.
    Buona serata a tutti
    David

  9. Carissimi tutti,
    vado fuori tema rispetto al dialogo, ma mi sono imbattuta in una frase di Pasolini, che penso mi tatuerò sui muri di casa:

    “Penso che scandalizzare sia un diritto, essere scandalizzati un piacere, e chi rifiuta il piacere di essere scandalizzato è un moralista (…)”

    Ora, tentando di capire quali siano i principi o le idee che guidano i nostri governanti, e non venendone a capo, mi consolo con la letteratura. Trovo tutto già scritto, da italiani e da autori di ogni parte del mondo. E da ogni epoca. Dopo alcune letture io mi sono sentita diversa. Alcune letture ti cambiano la vita. E, dopo alcune letture, non puoi far finta che certa roba non sia stata scritta. Non puoi far finta di non sapere. E nemmeno di non capire.
    Allora, perché – mi chiedo – se io, ultima ruota del carro che all’università non ci è andata, ho rivisto tante mie convinzioni, idee, posizioni, valori e addirittura abitudini concrete, in seguito alle letture fatte, perché mai – dico – i protagonisti della vita politica devono continuare a vivere come se niente fosse stato detto? Come se vivessero in una umanità nuova, mai descritta, mai conosciuta, mai capita?! Cos’è, fanno finta di essere idioti o la cattiveria e l’arrivismo superano la conoscenza e la coscienza?

    Domande retoriche, per carità, ma mi stupisco ancora. Io dopo i Karamazov sono cambiata. In meglio. Io dopo l’opera completa di Moravia, sono cambiata. Anche dopo i racconti di Poe. Mi sono sentita migliore. Più matura. Forse più buona. E a loro, l’arte non fa lo stesso effetto? Non riesco e concepire una persona colta, che sia nel contempo cattiva. E il nostro fiorentino preferito? Cos’è, ha saltato tutte le lezioni di letteratura al liceo? Perché a loro i Grandi non fanno lo stesso effetto che a me?

    Zac, oltre ai 30.000 euro annui (che io non guadagnerò mai), condanniamoli anche a letture obbligate. Ma partiamo da Dante, però, che è la cosa letteraria più “punitiva” che conosco. E poi, imparati le categorie di Kant, se riesci, che allora possiamo decurtare un po’ la pena. Te lo vedi Formigoni alle prese con la gnoseologia dell’ottocento tedesco?! Forse così riusciamo a farli implorare la galera!

    Buona cultura a tutti!
    J.

  10. ottima aggiunta di pena, cara Jessica, davvero ottima.
    con me, lo sai, sfondi una porta aperta sulla letteratura che cambia e migliora le persone, io ne’ resto persino deviato.

    stai certa che molti politici hanno letto ben piu di me e te, son dei volponi, e’ che non lo devono far sapere, non vinci neppure le elezioni condominiali se capiscono che un libro ti cambia la vita.
    sara’ successo anche al fiorentino, solo che come e peggio dei suoi predecessori, nella vita pubblica gli e’ piu’ comodo e redditizio cambiare la vita degli altri, in peggio.
    a meno che tu non sia un azionista…

    hasta
    zac

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: