Il Blog

Schifezze subumane.

In Politica on gennaio 16, 2022 at 8:06 am

Gran parte dei nostri problemi sono dovuti ai non immunizzati”
Mario Draghi.

Che mi venisse un colpo se in due anni di pandemia fossi riuscito a leggere o a sentire un ragionamento no vax che non sia frutto di:
A) Estrema ignoranza
B) Estremo egoismo
C) Estrema cattiveria, quest’ultima davvero fastidiosa.

Questi neountori, che io preferisco chiamare,semplicemente, merde, più passa il tempo e più vengono letteralmente maledetti da il 90 e più % della popolazione.

Relegati a passare ore e ore su Byoblu o in rete per cercare quello che avrebbero dovuto leggere nei libri sui banchi di scuola, con l’ovvia conclusione che porta a trovare che se ti vaccini vieni seguito dalla NASA anche quando pisci, che se ti metti un laccio emostatico dopo l’iniezione il vaccino non si diffonde, che il tubo in gola uccide, che il virus è stato diffuso da Big Pharma e Bill Gates, e si potrebbe andare avanti per centinaia di pagine.

Queste merde, perlopiù parassiti che nella vita pre covid altro non sapevano interloquire se non per blaterare di scie chimiche, complotti, terre piatte e bagnoschiuma testati sui coniglietti, bisogna guardarli in fila fuori dalle farmacie, tutti tristi, tutti che si spiegano (fra di loro) la verità dell’ultimo dottorino pakistano che consiglia di curarsi con le monetine da 5 centesimi da applicare sul braccio al posto del vaccino (dottorino pakistano che è vaccinato e si gode gli emolumenti per le milionate di like sulla sua pagina faccialibro), o la ricerca dell’ultimo medicinale a uso veterinario per proteggersi, o ancora la professoressa che insegna senza mascherina e senza greenpass, con gli alunni che escono dalla scuola e la medesima che chiama i carabinieri, i quali arrivano, la multano, e l’istituto la sospende, come fare una rapina e chiamare le guardie perché c’è una rapina.

E nel mentre, infettano chiunque, fanno ritardare ai miei cari operazioni chirurgiche di vitale importanza, perché occupano i letti insultando il personale sanitario; sempre per colpa loro un italiano su due non si cura più dato che sono riusciti a far triplicare i tempi di attesa per una mammografia, sono solo schifezze sub
umane.

Se davvero il covid non ci fosse, li prenderebbero nei circhi equestri al posto dei barboncini ammaestrati a stare ritti su due zampe, perché accostarli ai clowns parrebbe sinceramente troppo.

Una domanda interessante, che da un po’ mi frulla in penna, è:

“Prima del Covid, dove erano ste merde?”

La risposta è semplice:

Qui.

Non si sono mai spostati.
Andavi al bar, li salutavi, magari ridevi per la terra piatta, ma dopotutto sembravano normali, un lavoro, una famiglia, si mascheravano benino.

Poi è scoppiato il casino, così da un giorno all’altro l’imbelle ignorante si trasforma in un virologo, il più delle volte virologo/tuttologo, il tutto senza aver mai letto un libro, non aver conseguito uno straccio di attestato di studi, continuando a voler fare la stessa mia vita.

Ma inculati, nefandezza umana, tu non sarai MAI come le persone civili, non lo eri prima solo perché non si sapeva quanto merda sei (lo immaginavamo eh,  solo che la bontà umana ci portava a  soprassedere)  , non lo sarai dopo perché adesso ti conosciamo.

E minacciano, in continuazione, prima la minaccia/augurio era “Ti sei vaccinato? Auguri auguri, verrò al tuo funerale,eh eh”
Ed è schiattato lui.
Poi si sono spostati sui medici, sui politici, sui giornalisti e pure sui sindacati, su Confindustria e, per finire in pompa magna, su Papa Francesco.

Senza contare le volte che ti vogliono “insegnare” come eludere le regole, come procurarsi un certificato, come barare per entrare al bar (una cara amica barista me ne racconta delle più incredibili, dalla signora impellicciata che dice “negli altri bar non chiedono il green pass”, al muratore che entra senza mascherina perché  “La go desmentega’ in furgon”); passeranno ore a scervellarsi di fronte al loro caro telefonino, fonte di ogni verita’ soprattutto se lo dice il dott.Facebook o lo scienziato Google.
Siete veramente la feccia dell’intera societa’.

Ripeto, ignoranza, egoismo e cattiveria portano solo questi frutti, null’altro.

In questa cornice smettono di importanza i sentimenti che ci governano l’esistenza; la comprensione, la pieta’, l’assistenza morale, l’amicizia, il rispetto umano e la carità cristiana.

Parimenti, compaiono i peggiori,

dalla gogna in salsa cinese, fino alla merda Djokovic, che starebbe bene a palleggiare contro una parete a Sing Sing, dall’ignorantissimo Melandri, fino al coerente Cacciari.
Dal metterli tutti sul Gennargentu, fino a pubblicare nomi e cognomi sulle bacheche dei comuni, adiacenti agli annunci di matrimonio.
Dal ritirare loro la tessera elettorale, fino a negargli le cure se non pagate dalla merda medesima.

Chiudo con un fatto che sarà capitato anche a qualcuno di voi, è quando il no vax si infetta e ha “solo” blandi sintomi, allora chiama e ti fa un panegirico che bla bla bla, e bla bla bla.

Quando non chiama è perché c’ha un tubo in gola, ma anche in quel caso, se ascolti bene il gorgoglio del respiro comandato da una macchina che paghiamo noi, pure lì sentirai bla bla bla…beeeeep….bla bla bla….beeeeep.

Fino al silenzio.
Fino all’obitorio.

Ah, quasi scordavo, non vi vedrò più sulle piste da sci, e questo mi fa stare davvero bene.

Prassi

In Politica on ottobre 10, 2021 at 6:27 PM

Ecco, adesso li hanno visti tutti, fascisti condannati a decine di anni, no vax invasati e purtroppo ancora vivi, tutti assieme a sfasciare la sede della CGIL, a invadere il pronto soccorso dell’Umberto I aggredendo due infermiere.

Tutti sapevano che i fasci erano a capo di questa informe massa di carne umana avariata, ma come da prassi si è atteso fino a quando non sono successe le nefandezze di ieri.

Alla buon ora, un po’ li hanno arrestati, altri verranno blindati nelle prossime ore.

Non v’è molto altro da aggiungere, se non la speranza che quest’inverno faccia schiattare un deciso numero di fascinovax, che come mi ha suggerito Mary, un’amica, una sorella, servirebbe per dare una scrematura positiva all’intera società.

Cari fascinovax, stappero’ una bottiglia per ognuno di voi che non vedrà l’anno nuovo, sperando di ubriacarmi spesso.

E ritenetevi assai fortunati che nessun mio familiare sia stato infettato da uno di voi, stramerde, viceversa sareste al campo santo da tempo.

Un’accoppiata inaudita.

In Politica on settembre 10, 2021 at 2:59 PM

” Bisogna aumentare agli opportunisti il costo della non vaccinazione”.
Il ministro ha parlato di una misura “geniale”. “I tamponi sono un costo psichico e monetario – aggiunge – aumentando il costo si riduce lo zoccolo dei non vaccinati e si riduce la circolazione del virus. Il green pass ha l’obiettivo di schiacciare gli opportunisti ai minimi livelli di non influenza sulla velocità di circolazione del virus.”

Questi mangiamerda novax riescono nell’impossibile impresa di far concordare il pensiero dello scrivente con quello del ministro Brunetta.

incredibile.

Segnalo il nuovo metodo per proteggersi dal sars covid19, che purtroppo ho ascoltato in prima persona, consiste nell’applicarsi una moneta da 5 centesimi sulla spalla, la quale rilasciando rame ti difende dall’infezione, alla dabbenaggine e all’ignoranza demenziale non v’è confine.