Il Blog

Succede che

In Politica on gennaio 20, 2009 at 8:39 am

Et voila’,approvati a “larga fiducia” le seguenti:

Reato di immigrazione clandestina,10000 euro di multa che ,non ho dubbi,i disperati sulle zattere avranno in contanti,pronti per consegnarli alla guardia costiera quando e se veranno ripescati.

Approvato il sistema che risolvera’ le violenze sulle donne : “Spray irritante”

Fortunatamente,al di la’ dell’oceano,con immensa disperazione del nano che ritiene ancora il ch3ch2ohBush meritevole di passare alla storia,stasera si insiedera’ il futuro,la speranza e la schiettezza.

Ieri sera su la7 e’ andato in onda “W.” che il panda Bondi non ha voluto nelle sale italiane,ancor quando lor signori ambivano alla vittoria del McCain.
Oliver Stone e’ stato intervistato da una irriconoscibile Lilli botulino Gruber e alla domanda “cos’e’ per lei,signor Stone , la democrazia?” il maestro ha risposto:

“La democrazia e’ la televisione,io sono appena tornato da un viaggio in Sud America,ho incontrato 8 presidenti e tutti mi hanno detto che Chavez sta facendo una rivoluzione positiva.Non mi pare che le tv e la stampa occidentale la pensino alla stesso modo.
Questa e’ la democrazia”.

P.S.
Auguro al min.Sacconi uno stato vegetativo permanente,che non e’ poi tanto diverso dal suo stato attuale.
No.Mi correggo,prendo in prestito parole di Alex Drastico,stato vegetativo ma non permanente  ,”che la voce ti torni,per brevi periodi,nei quali sparerai immani cazzate”.
A guardar bene anche quest’ultima non e’ cosi’ distante dall’attuale realta’.

Annunci
  1. Caro amico mio qui le chiacchiere stanno a zero gli intellettuali fannulloni mangiapane a tradimento stanno squarciando definitivamente l’italia, il berluscofijodenamignotta lo hanno creato loro, quindi passiamo all’attacco e basta cazzate, fai una strategia e operiamo.

  2. ciao zac.
    hai visto la nuova strategia dell’alitalia?
    avendo pochi clienti e dovendo far decollare lo stesso gli aerei, x questioni di contratto,
    hanno cominciato ad inventarsi gli scioperi di 4 ore!
    in questo modo possono riunire tutti i viaggiatori nei voli serali e cosi riempirli!
    è solo un mio pensare male?
    bye

  3. Obama, hu hu hu mi stò pisciando sotto, un’altro cialtrone per me vedremo,cresciuto con le lobby , quante cambiali in bianco a firmato? la verità che la politica a fallito nel mondo, vivono tra privilegi e immunità questi figli di ndrocchia, io stò mandando a mietere il grano oggi, a presto.

  4. “Oggi in Italia manca un’opposizione. Dov’e’? Chi la fa? Si e’ inaridita e questo non e’ un bene neppure per il Governo. Un’opposizione forte costringerebbe la maggioranza a sforzarsi di essere migliore, a misurarsi su un livello di confronto politico piu’ alto. Non c’entra essere di destra o di sinistra, il punto e’ che cio’ sarebbe di aiuto al Paese. Invece la maggioranza pensa a sfruttare il fatto di avere un avversario debole, non a elevare la coscienza collettiva.
    “Walterego ho sempre diffidato, vedi la gang il modello Roma mi era piaciuto il discorso che aveva fatto a Torino per lanciare la sua sfida, ma ora tutto questo mi sembra andato perduto. E’ scomparso dalla scena e non vedo qualcun altro capace di prenderne il posto e di impugnare saldamente il timone del Pd”. Servirebbe “una figura nuova, giovane, capace di diventare leader”.

    Parlando dell’insediamento di Barack Obama e piu’ in generale dello spirito che anima la politica statunitense, “in un momento di grave crisi come questo Obama rappresenta la grande speranza e anche da un punto di vista fisico non potrebbe incarnarla meglio. E’ un bell’uomo, e’ giovane, e’ sano, ha una splendida famiglia. Insomma, e’ perfetto per dare fiducia alle attese degli americani. D’altronde, viviamo nella societa’ dell’immagine e anche questo aspetto contera’ qualcosa, no?”.

    Ricordo il ringraziamento durante la cerimonia a George W. Bush, ma anche “quanto accaduto a novembre, la notte dopo il voto, quando il senatore repubblicano John McCain non solo aveva riconosciuto la vittoria di Obama, ma si era subito preoccupato di rivolgersi a lui chiamandolo ‘il mio presidente’ e assicurandogli la disponibilita’ a lavorare insieme”. “Gesti che fanno aumentare la statura di un uomo politico, ma soprattutto sono un grande messaggio indirizzato ai cittadini. Altro che l’Italia….”, dove centrodestra e centrosinistra, “restano invischiati nel gioco dell’uno contro l’altro, senza pensare all’interesse comune, generale, superiore. C’e’ un problema di maturita’, di non riuscire a rendersi conto che un politico dovrebbe guardare a orizzonti piu’ ambiziosi, di lungo respiro, non soltanto a cercare vantaggi immediati, ma poco utili alla crescita del Paese. Perche’ in democrazia le elezioni sono una tappa del percorso, non il giudizio dell’Apocalisse”.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: