Il Blog

CREPE

In Politica on luglio 29, 2009 at 9:47 am

Sono giorni che il vatusso mancato non smentisce piu’.
La lega un giorno e’ pacifista,l’altro xenofoba,l’altro ancora nordista.
Non e’ un caso.
I valvassori del carroccio l’hanno capito,prima di tutti:
quando questo paese non verra’ piu’ retto dal pappone la lega fruira’ dei voti,non sono pochi,di persone del nord che sino a puttanopoli credevano di vedere nel nano la perfezione.
Fra un ultra settantenne che va a troie senza precauzioni (in Italia si spendono 200mln l’anno per la prevenzione..) e un Bossi pacifista la scelta e’ fin troppo scontata.

Lo sapevano prima.Prima del “predellino”.Prima della nascita del Pdl.

La lega e’ rurale,non s’e’ mai visto un pastore “fondere” il proprio gregge con un pastore piu’ ricco.

Per contro An,dopo aver falcidiato Fini,perde consensi al sud,dove,cari signori,se il Miccicche’ e compagnia bella vorranno,si creera’ un partito del sud che a scapito di An vincera’ in TUTTI i collegi siciliani.

A proposito di Sud,nel dpef appena approvato non v’e’ un euro per il Sud.Ieri ho visto Castelli eccitato alla notizia.
Ma non possono dirlo.
Indipercui la posizione di codesti illusionisti e’ la segunte:

“Prenderemo i soldi dal fondo FAS” On.Sacconi,ministro del welfare.

Il fondo Fas e’ una sorta di cassa del mezzogiorno solo che ha il nome piu’ trend.

Cio’ che volutamente ed astutamente il ministro non ha detto e’ che il fondo FAS non ha fondi.Non v’e’ un euro nel fondo FAS.
Che cazzo prelevi se non c’e’ nulla da prelevare?
Ovviamente si son guardati bene dall’inserire un comma che preveda fondi per il fondo.Toccato il fondo.

P.S.
Amiche,Amici,lettori di qualunque razza e opinione,Zacforever va in ferie,approfitto di queste righe per augurarvi un giusto e sano riposo/divertimento,forse scrivero’ ma e’ assai improbabile.
Vorrei in particolare ringraziare con il cuore tutti coloro che non conoscendomi dedicano del tempo nella lettura delle mie “Eresie”,mentre coloro che mi conoscono,be’ quelli gia lo sanno che sono un eretico.

Ma sopra ogni altra cosa voglio ringraziare la persona che ha reso possibile tutto questo,che un bel giorno,a mia insaputa,m’ha telefonato dicendomi che c’era questo blog a mia disposizione.Io non sapevo neppure cosa volesse dire.

Grazie infinite,caro UMBERTO,ti voglio bene.

Ci si rilegge a settembre.

Baci

  1. caro Zac, è un piacere e mi commuovono le tue parole! continua cosi 🙂
    impariamo a sostenere e ad amare internet… http://www.amointernet.it/manifesto

    un abbraccio anche a te, e buone vacanze!

  2. buone ferie carissimo zac.ci si rivede a settembre.

    chissà che nel frattempo,con il caldo e gli amori estivi,a uno(e a nessun altro) venga un infartino.

    uno a caso…
    basso…
    pochi capelli…
    megalomane…

    bye

  3. barzelletta o no?

    Primo giorno di scuola, in una scuola Americana, la maestra presenta alla classe un nuovo compagno arrivato in USA da pochi giorni: Sakiro Suzuki (figlio di un alto dirigente della Sony).

    Inizia la lezione e la maestra dice alla classe: “Adesso facciamo una prova di cultura. Vediamo se conoscete bene la storia americana. Chi disse: “Datemi la liberta o datemi la morte”? La classe tace, ma Suzuki alza la mano. “Davvero lo sai, Suzuki? Allora dillo tu ai tuoi compagni!”

    “Fu Patrick Henry nel 1775 a Philadelphia!”

    “Molto bene, bravo Suzuki!”

    “E chi disse: Il governo è il popolo, il popolo non deve scomparire nel nulla ?”

    Di nuovo Suzuki in piedi: “Abraham Lincoln nel 1863 a Washington!”

    La maestra stupita allora si rivolge alla classe: “Ragazzi, vergognatevi, Suzuki è giapponese, è appena arrivato nel nostro paese e conosce meglio la nostra storia di voi che ci siete nati!”

    Si sente una voce bassa bassa: “Vaffanculo a ‘sti bastardi giapponesi!!!”

    “Chi l’ha detto?” chiede indispettita la maestra.

    Suzuki alza la mano e, senza attendere, risponde: “Il generale Mac Arthur nel 1942 presso il Canale di Panama e Lee Iacocca nel 1982 alla riunione del Consiglio di Amministrazione della General Motors a Detroit.”

    La classe ammutolisce, ma si sente una voce dal fondo dire: “Mi viene da vomitare!”

    “Voglio sapere chi è stato a dire questo!!” urla la maestra.

    Suzuki risponde al volo: “George Bush Senior rivolgendosi al Primo ministro Giapponese Tanaka durante il pranzo in suo onore nella residenza imperiale a Tokyo nel 1991.”

    Uno dei ragazzi allora si alza ed esclama scazzato: “Succhiamelo!”

    “Adesso basta! Chi è stato a dire questo?” urla inviperita la maestra.

    Suzuki risponde impeterrito: “Bill Clinton a Monica Lewinsky nel 1997, a Washington, nello studio ovale della Casa Bianca.”

    Un altro ragazzo si alza e urla: “Suzuki del cazzo!”

    “Valentino Rossi rivolgendosi a Ryo al Gran Premio del Sudafrica nel Febbraio 2005.”

    La classe esplode in urla di isteria, la maestra sviene.

    Si spalanca la porta ed entra il preside: “Cazzo, non ho mai visto un casino simile!”

    “Silvio Berlusconi, luglio 2008, nella sua villa Certosa in Sardegna.”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: