Il Blog

Le merde di questo Paese.

In Politica on gennaio 4, 2012 at 1:26 PM

“Mettiamo gli zingari nelle stufe a legna, in modo da farne carburante alternativo”
Eros Domenico, padano.

“I figli degli immigrati?
Un bel lanciafiamme, e che si brucino queste merde”
Giovanna, mamma, casalinga e moglie bresciana.

“Il piano svuota carceri?
Lo facciamo noi con un mitragliatore dal balcone”
Sempre Eros.

“I due senegalesi morti a Firenze?
Meglio così, due in meno da sfamare”
Idem come sopra.

Discussione:
La mamma bresciana:
“Quando li incontro, c’è una puzza strana che fa’ schifo”

Risponde l’ebete Remo, odontotecnico:
“Sapessi quando vengono da me, sono peggio delle capre”.

A questo punto subentra il genio, Anna Paola, una troia:
“Puzzano perché non si lavano dopo aver fatto l’amore.
Tempo fa’ ho sentito dire in tv che il loro sesso ha un odore disgustoso, indelebile, che non va’ via neanche se lo lavi con un sapone speciale”

Poi il Napalm per i barconi a Lampedusa,
un colpo in testa a quel terrone di Napolitano, 
equiparare i pedofili a Vendola,
mischiare le razze non ha mai portato bene,
la fiamma ossidrica per i malati di TBC,
per finire con Luca, padre bresciano:

“I Rom nascono ladri, stupratori, assassini, e ladri, stupratori e assassini moriranno, adotterei le stesse politiche adottate dal führer,
l’unione europea dovrebbe finanziare la riapertura dei forni”.

Risponde ancora Giovanna:

“Evvai! 
Che bello vederli bruciare!”

Ecco.

Merde.

Sono delle merde.

Ringrazio Daniele Sensi e L’Espresso, le due fonti dalle quali ho tratto le citazioni dei celtici.

E’ un gruppo su Faccialibro (ma va’?) che si chiama “padani si nasce, cuore leghista”.

E di questo ammasso di cerebrolesi, fanno parte anche:

On.Reguzzoni
On.Rondini
On.Fugatti
On.Mura
On.Pittoni
On.Stiffoni
On.Davico
Belotti e Rizzi, assessori regionali lombardi
 Manzato, assessore regionale veneto
Gibelli, vicepresidente regione Lombardia
Morganti, europarlamentare.
Decine e decine di sindaci.

Questa e’ la Lega.

Ne’ più, ne’ meno.

Come ho sempre scritto, detto e pensato, della gentaglia da confinare nell’alta Val Brembana, altro che i ghetti di ebraica memoria, a questi qua gli si da’ un bosco, un milleusi “Suisse”, e che vadano a raccogliere bacche e cacciare gli orsi.

Che io sono buono, il napalm lo tengo per qualcosa di più serio.

Vs.
Zac il terrone, lo zingaro, il negro.

  1. articolo 414 codice penale: chissà se Eros sarebbe della stessa opinione sulle carceri se in carcere ci finisse lui per apologia di reato e istigazione a delinquere

  2. Caro Maestro, io non riesco a capire come mai la magistratura non arresta mai questi imbelli e invece se mi trovano con una canna in tasca vengo recluso a prescindere.

    Ciao
    Zac

  3. Se dicessi io questa montagna di letame, finirei dritto in galera. A questa gente qui danno il titolo di onorevole.

    Io manco il multiuso svizzero gli darei.

  4. Non è la prima volta che scrivo che alzerei un recinto solo per loro stile muro di berlino e farei montare la guardia, il primo che mostra la faccia, un colpo al centro degli occhi e “saluteme a soreta”.

    Loro non sono buoni nemmeno per concimare la terra, la intossicherebbero, chiusi tra loro fino ad estenzione avvenuta, sarebbe la soluzione.

    Tina, terrona, zingara, negra, araba.

    Hasta Zac ;-))

  5. Amico Zac, prova a leggere i commenti a questo mio post:
    Soltanto i cretini, sanno essere cretini fino in fondo

    http://testimonedeltempo.blogspot.com/2011/12/soltanto-i-cretini-sanno-essere-cretini.html#comment-form

    P.S.: Con tutti i commenti raccolti, posso scrivere un libro.

  6. … e, magari, facciamo il tifo per gli orsi! Ciao Zac e buona serata. Dopo aver seguito, incuriosito, il link suggerito da Magocamillo, mi chiedo se siamo così sicuri di tenerci il napalm per altre occasioni.

  7. Caro Mbj, e pensa che io li sento tutti i giorni, al bar, al ristorante, ovunque.
    Non sono tantissimi, e ci mancherebbe, pero’ non parlano, urlano.

    Ciao
    Zac

  8. Cara Compagna, io lo dissi in tempi non sospetti, i celtici sono molto peggio dei viagrini, in quanto i secondi possono essere comprati da chicchessia, mantre i primi nascono xenofobi e migliorano col tempo, e l’unica voce che ascoltano e’ quella del paralitico varesotto.

    Potrei raccontartene a iosa, ti regalo questa:

    Mi trovavo a casa di un’amica, il marito, di professione idraulico evasore, assente.
    Fra una chiacchera e l’altra finiamo sul cinema.

    Dopo un po’ le chiedo:
    “Hai mai visto o letto Gomorra?”

    “No”

    “Te lo consiglio”

    “Non posso”

    “E perche’?”

    “Mio marito non mi lascia”

    “?????????”

    “Dice che Saviano e’ un camorrista terrone, perche’ se cosi’ non fosse la camorra l’avrebbe gia’ ammazzato”

    Ovviamente, cara Tina, non ho atteso il rientro del genio, ho preso su’ e ho educatamente salutato, con lei che mi diceva “Ma dai, ma resta ancora un po’, beviamo un’altra birra”.

    Il mio saluto e’ stato:

    “Se dovessi rimanere incinta di quel pezzente, fai una cortesia alla societa’, abortisci”

    Hasta
    Zac

  9. Caro Mago,
    ho letto e commentato,
    qui lo sanno tutti, io non pubblico MAI commenti dei celtici, tu sei decisamente piu’ democratico di me.

    Sarebbe come far entrare un elefante da Tiffany.

    Hasta
    Zac

  10. Caro Carlo, ovvio che si tifa per Yoghi e soci,
    si’, il Napalm e’ eccessivo e costoso, che poi si rovina anche il paesaggio.

    E’ sufficente una pallottola, economica e ecologica.

    Buona serata anche a te,

    Ciao
    Zac

  11. Caro Zac,
    personalmente preferisco usare fucili e proiettili solo simbolicamente.
    Lasciamo le armi ai fessi.
    Per quei pidocchi basta e avanza il DDT.

    P.S.:
    Conosco ogni tipo di arma, sono stato presidente di un poligono di tiro e dirigente tecnico.
    Dopo tanti anni, ho imparato quanto segue: mai fare la guerra che il nemico si aspetta.
    Un saluto cordiale a te e agli “ascoltatori” di questo blog.
    (Mi raccomando ragazzi, riferite solo quello che leggete, non aggiungete idee vostre o sospetti infondati).
    A buon intenditor..
    😉

  12. Concordo sul ddt.

    Mentre sul riferire solo quello che si legge, nel mio caso riporto spesso fatti che sono realmente accaduti in mia presenza, ovviamente leggo quanto fuma un turco, ma Nessuno riuscira’ mai a impedirmi di scrivere le mie idee, nemmeno se fossi in carcere e mi promettessero la liberta’.

    Sui sospetti:
    normalmente, ci prendo.

    Ciao
    Zac

    P.S.
    cari lettori, abbiamo finalmente trovato la santa barbara…..

  13. Scordavo, ormai gli “ascoltatori” saranno diventati amici, viceversa avrei gia’ un milione di querele.

    Ciao
    Zac

  14. Zac hai letto il comunicato ufficiale di Monti in risposta a Calderoli? Il secondo ha avuto l’ardire di fare un’interrogazione parlamentare su una presunta festa di capodanno a spese dei contribuenti, il comunicato di Monti è un capolavoro di ironia e integrità: http://www.governo.it/Presidente/Comunicati/dettaglio.asp?d=66033&pg=1%2C2121%2C3027&pg_c=1

  15. L’ho letto adesso.

    Quelli di prima usavano gli aerei di stato per le troie.

    Calderoli dovrebbe impiccarsi, e’ che la corda sul grasso di maiale scivola.

    Ciao
    Zac

  16. Ciao zac
    sono vergognosi non c’e altro da dire, e vergognosi sono coloro che hanno fatto alleanza con questi personaggi e anche chi magari l ha prospettata compreso bersani qualche mese fa…

  17. Caro Zac,
    c’è un tipo che non ama il tuo modo di cucinare (credo..).
    Dice che non capisci nulla di cucina ostrogota e che non veneri la trota padana.
    Nei commenti aggiunti al solito post, ti ha letteralmente sfidato a duello.
    Ti consiglio di accettare perché hai diritto alla scelta delle armi.
    L’arma che fa al caso tuo è un libro: La spada e la svastica” di Telford Taylor.
    http://translate.google.it/translate?hl=it&sl=en&u=http://en.wikipedia.org/wiki/Telford_Taylor&ei=MwYIT6rOAdHE4gT-77C0AQ&sa=X&oi=translate&ct=result&resnum=1&ved=0CCkQ7gEwAA&prev=/search%3Fq%3Dtelford%2Btaylor%26hl%3Dit%26sa%3DX%26tbas%3D0%26biw%3D800%26bih%3D423%26prmd%3Dimvnsbo
    Se il nostro ostrogoto, riuscirà a leggerlo in tre giorni e dopo essere sopravvissuto alla lettura, spiegarlo in modo corretto, potrai consideralo (ehm..!) vincitore.
    Un saluto dal tuo compagno di sventure web,
    magocamillo
    ‘-)
    Eh..! Eh..!

  18. Caro Mago,
    ti rispondo qui, e se vuoi puoi copiare il commento da te:

    Vi sono talune ragioni che mi impediscono la singolar tenzone:

    1) Ci si sfida fra persone dello stesso rango, a meno che non si voglia risalire alle sfide fra uomini e bestie nella Roma antica.

    2) Come da articolo 1, il rango a cui appartengo non puo’ colloquiare con il rango degli “analfabeti”.
    Anche se il tale fosse uno straniero, non gli sarebbe concesso di scrivere in modo così pacchianamente errato.
    Io quando scrivo in inglese scrivo
    “Meeting”, e non “Metteining”, non mi e’ concesso.

    3) Ho occupato un sacco di tempo, nella vita, per assorbire ciò che posso provare a spiegare a un amico o a un compagno, e mi sono dato un limite invalicabile, che risiede nell’interlocutore, invalidato a ricevere risposte se appartenente alla categoria “Lobotomizzati”.

    Nel caso specifico, trattasi di Loboanalfabetisno.

    Caliamo un velo pietoso.

    Ciao
    Zac

  19. Esatto, Compagno Ernest, dovrebbero vergognarsi, se conoscessero il significato del termine, ma e’ pura utopia.

    Hasta
    Zac

  20. Io non mi stupisco, dalle mie parti sento questi commenti ogni giorno. Io credo questo: la gente è molto arrabbiata, ha molti problemi, specialmente di carattere economico, purtroppo la rabbia, la frustrazione vengono canalizzate contro i soggetti sbagliati. Così nascono le guerre tra poveri, perché a ragionarci, non si tratta solo di razzismo e di odio verso chi è diverso. Nella quotidianità la razione giornaliera di odio che esprimono molte persone si riversano sempre verso chi è ancora più derelitto. Mi sono sempre chiesto come mai molti meridionali ad esempio anziché avercela con chi li chiama terroni da sempre e da sempre li discrimina, mostrano insofferenza e razzismo verso quelli di colore.
    Ciao
    Raf

  21. Caro Raf, anche qui si sentono commenti del genere, o degeneri, ogni giorno.
    Ma non sono dovuti alla crisi e ai problemi economici,
    io li sentivo anche vent’anni fa’, tali e quali.

    La verita’ e’ che un notevole numero di persone, soprattutto al nord, manifesta apertamente idee xenofobe, al bar, in ufficio, allo stadio, e il piu’ delle volte entro le mura domestiche.

    Pero’ poi, la domenica, li vedi entrare in chiesa, a braccetto con la moglie cornificata, cosi’ si sentono a posto.

    Uno schifo vomitevole.

    Ciao
    Zac

  22. Credo che i leghisti,o presunti tali,siano sempre meno.Credo più a un campanilismo,,a gente si magari chiusa nella propria contrada o poco più,ma gli stessi che guidano la Lega,con in testa quel pover’uomo di Bossi,si sono ormai ampiamente sputtanati.Sarei favorevolissimo a un referendum sulla Padania,non credo andrebbero oltre il 10%,comprese Bergamo,Verona,Vicenza,Treviso….tra l’altro,hanno governato per anni,non facendo UN CAZZO DI NULLA ma assecondando nelle peggiori porcherie Berlusconi,dal quale adesso si dissociano.La Lega non è (mai stata) credibile,i vari Maroni,Calderoli eccetera sono bruciati da tempo,Bossi da sempre.Lasciamoli nel loro brodo,scompariranno.
    Ciao Zac,buon anno!

  23. Buon anno ate, caro Max, personalmente mi calmero’ quando scomparira’ anche l’ultimo di questi ebeti.
    “pover’uomo” riferito all’emiparetico mi sembra troppo morbido.

    Ciao
    Zac

  24. Bossi meriterebbe i peggiori epiteti,ma pover’uomo gli calza bene.
    E’un pover’uomo per la pochezza,la grettezza,la stupida cattiveria,l’ignoranza,l’incapacità di far qualcosa che non sia aria fritta.Ha sempre giocato subdolo,da quando raccontava di essere quasi dottore in medicina e non dava un esame.Quella che era un’insofferenza,anche giustificata,del nord verso il potere centrale,per i troppi soldi che sparivano tra favoritismi,mafie,inciuci,e l’idea sostanzialmente buona di decentramento e di federalismo sono state rovinate dalla ROZZEZZA CAVERNICOLA di molti esponenti leghisti,volgari col cuore e con le parole,pronti a prendersela con chi è diverso,bollandolo per forza come ladro,negro,ebreo, teron de merda e via dicendo..poi Bossi si è risposato con una palermitana, si è accorto che il 40% dei milanesi hanno discendenze del Sud e allora via,basta con i terroni,ma contro ogni cosa che fosse di colore o di provenienza diversa.
    Ha avuto l’occasione di fare qualcosa,con 10 anni di governo,non ha fatto un cazzo di nulla,facendo il cagnolino di Berlusconi, firmando le peggiori porcherie e godendo lui e la sua cricca di tutti gli agi romani che aveva tanto criticato…adesso,col sacco vuoto, torna a berciare di Padania e altre vaccate in compagnia dei suoi lacchè…se anche fossi leghista, di un CIARLATANO simile mi sarei veramente rotto i coglioni,non capisco gli stessi leghisti come fanno a dargli ancora credito! In sostanza, caro Zac,un pover’uomo!

  25. Che dio benedica gli orsi, li faccia riprodurre moltissimo e li fornisca di un fucile per dare la caccia a ‘sta gente qua!

  26. chissà se questi “prodi” commentatori hanno anche un pensiero filosofico su Cosentino e i casalesi..

  27. Car Silvana,
    facciamo che gli si fornisca anche il mirino di precisione, cosi’ da risparmiare in proiettili.

    Besos
    Zac

  28. Illustre Pattume, ipotizzare un “pensiero filosofico” di quelli li’, e’ come ipotizzare che io diventi un sacerdote cristiano, la vedo durissima.

    Ciao
    Zac

  29. Volevo scrivere qualcosa. Ma scopro di essere rimasta senza parole.
    No comment!
    Unica considerazione: certi pensieri, frasi qualificano chi li esprime. Che certa gente stia alla larga da me. Il che potrebbe sembrare un pensiero razzista anch’esso. Infatti io mi sono resa conto di essere discriminante nei confronti delle persone capaci di pensare, dire, scrivere certe nefandezze.
    E credimi, ne sento anche io tutti i giorni di simili esternazioni e a volte – presa da un impeto filantropico – vorrei fermarmi a spiegare, a parlare, a far capire che il razzismo è solo il frutto di un meccanismo contorto legato alla paura, all’ignoranza, all’incapacità di comprendere la complessità del reale, del sociale, della Storia, dei flussi migratori che da sempre e sempre hanno determinato ed apportato solo ricchezza alla storia dell’umanità, ma poi vedo questi volti accecati da un odio ottundente ed ottenebrante, e rimango in silenzio.
    Era un po’ che non passavo a leggerti. E’ sempre un piacere.
    Ciao. 🙂

  30. Grazie Cara Rita, anch’io non spiego piu’ nulla ai celtici, moriranno nella convinzione di essere meglio degli Albanesi, pace all’anima loro.

    Sul razzismo che denoti nel tuo comportamento, ti invito a leggere questo vecchio post:

    http://www.zacforever.wordpress.com/2010/04/28/il-razzismo-alla-zac/

    Ciao
    Zac

  31. Bel Blog…

    Ho trovato l’articolo molto interessante,grazie per averlo pubblicato!…

  32. Ringrazio.
    Benvenuto.
    Ripassa quando vuoi.

    Ciao
    Zac

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: